ITALIA 150: AL SENATO LA STORIA DE "LA CIVILTA' CATTOLICA"

(AGI) - Roma, 27 apr. - Nuovo appuntamento giovedi' 28 aprilealle 17 con le Conferenze dal tema 'Un Giornale al Mese. Fogli,Giornali e Periodici del Risorgimento italiano' promossedall'Emeroteca della Biblioteca del Senato - Polo BibliotecarioParlamentare, nell'ambito delle iniziative per i 150 annidell'Unita' d'Italia. Nella sala Atti Parlamentari, Gabriela Caneva illustrera'la storia del periodico 'La Civilta' Cattolica'. La relazionesara' introdotta da Renata Giannella, responsabiledell'Emeroteca del Polo bibliotecario parlamentare. La Civilta' Cattolica viene fondata a Napoli da un gruppodi gesuiti che ben presto si trasferiscono a Roma a causa dellacensura oppressiva dei

(AGI) - Roma, 27 apr. - Nuovo appuntamento giovedi' 28 aprilealle 17 con le Conferenze dal tema 'Un Giornale al Mese. Fogli,Giornali e Periodici del Risorgimento italiano' promossedall'Emeroteca della Biblioteca del Senato - Polo BibliotecarioParlamentare, nell'ambito delle iniziative per i 150 annidell'Unita' d'Italia. Nella sala Atti Parlamentari, Gabriela Caneva illustrera'la storia del periodico 'La Civilta' Cattolica'. La relazionesara' introdotta da Renata Giannella, responsabiledell'Emeroteca del Polo bibliotecario parlamentare. La Civilta' Cattolica viene fondata a Napoli da un gruppodi gesuiti che ben presto si trasferiscono a Roma a causa dellacensura oppressiva dei Borboni. Ispiratore e primo direttore della rivista fu padre CarloMaria Curci, ma a volerla fu soprattutto Papa Pio IX, in quelmomento esule a Gaeta. L'intenzione di Pio IX era di disporredi uno strumento adatto a difendere il pensiero cattolico dailiberali e dai massoni che andavano ispirando le linee portantidell'Italia risorgimentale, di qui il carattere polemico ecombattivo che la rivista assunse all'inizio. Protagonista deldibattito culturale che si svolse in Italia e nella Chiesa,rivesti' un ruolo di primo piano anche sulla scena politicaseguendo con inevitabile attenzione le vicendedell'unificazione italiana. La Civilta' Cattolica e' la piu'antica di tutte le riviste italiane ancora attive. Una volta al mese, per tutto il 2011, la Biblioteca dipiazza della Minerva vedra' cosi' studiosi e bibliotecari chesi confronteranno su alcuni degli esempi, piu' noti e menonoti, di quel giornalismo che contribui' a creare le condizioniper il sorgere del movimento risorgimentale e ad accompagnarnele istanze di liberazione dal dominio straniero. Fogli, Giornali e Periodici, presenti nelle collezionidell'Emeroteca, offriranno cosi' l'opportunita' per rileggereil Risorgimento italiano in un'ottica incentratasull'attualita' e sulle testimonianze dei protagonisti nelcampo della cultura, della didattica, della scienza e dellapolitica, senza tralasciare uno sguardo al costume e allasocieta' di allora, con l'obiettivo di comprendere la storiadel nostro Paese grazie alle evoluzioni dei suoi giornali.Attraverso le pagine dei periodici si costruira' un percorsoideale che, a partire dai primi decenni dell'Ottocento,seguira' le tappe della nascita del nuovo Stato alla luce dellevicende storiche cosi' come furono esposte ed interpretatedalla stampa dell'epoca.(AGI)Nic