ITALIA 150: AL QUIRINALE LUNEDI' CONVEGNO SU LINGUA ITALIANA

(AGI) - Roma, 16 feb. - Il 21 febbraio 2011 alle ore 11.00avra' luogo al Palazzo del Quirinale un incontro su "la linguaitaliana fattore portante dell'identita' nazionale",nell'ambito delle celebrazioni del 150� anniversariodell'Unita' d'Italia. L'evento e' promosso dalla Presidenza della Repubblica conla collaborazione dell'Accademia dei Lincei, dell'Accademiadella Crusca, dell'Istituto dell'Enciclopedia Italiana e dellaSocieta' Dante Alighieri. L'incontro sara' aperto da Gianni Letta in rappresentanzadel Governo. Seguira' un filmato realizzato da Giovanni Minolicon i materiali d'archivio della Rai. Quindi Giuliano Amato,Presidente del Comitato dei Garanti del 150� anniversariodell'Unita' d'Italia, introdurra' l'iniziativa affrontando

(AGI) - Roma, 16 feb. - Il 21 febbraio 2011 alle ore 11.00avra' luogo al Palazzo del Quirinale un incontro su "la linguaitaliana fattore portante dell'identita' nazionale",nell'ambito delle celebrazioni del 150� anniversariodell'Unita' d'Italia. L'evento e' promosso dalla Presidenza della Repubblica conla collaborazione dell'Accademia dei Lincei, dell'Accademiadella Crusca, dell'Istituto dell'Enciclopedia Italiana e dellaSocieta' Dante Alighieri. L'incontro sara' aperto da Gianni Letta in rappresentanzadel Governo. Seguira' un filmato realizzato da Giovanni Minolicon i materiali d'archivio della Rai. Quindi Giuliano Amato,Presidente del Comitato dei Garanti del 150� anniversariodell'Unita' d'Italia, introdurra' l'iniziativa affrontando iltema "La lingua italiana e l'unita' nazionale". Seguiranno gliinterventi di personalita' del mondo accademico e culturale:Tullio De Mauro su "L'Italia linguistica dall'Unita' all'eta'della Repubblica", Vittorio Sermonti su "La voce di Dante",Luca Serianni su "La lingua italiana nel mondo", Carlo Ossolasu "I libri che hanno fatto gli italiani", Nicoletta Maraschiosu "Passato, presente e futuro della lingua nazionale" eUmberto Eco su "L'italiano del futuro". Le riflessioni sul rapporto tra la lingua italiana el'identita' della nazione saranno intervallati da letture dibrani letterari che hanno segnato l'evoluzione della linguanazionale, da parte di Fabrizio Gifuni, Umberto Orsini, OttaviaPiccolo, Toni Servillo e Pamela Villoresi. Due pagine musicalisaranno interpretate da Roberto Abbondanza (baritono) e daFederico Amendola (pianoforte). Nella stessa giornata sara' aperta nella Sala delleBandiere del Quirinale la mostra "Viaggio tra i capolavoridella letteratura italiana. Francesco De Sanctis e l'Unita'd'Italia", promossa dalla Fondazione De Sanctis, che sara'aperta al pubblico da martedi' 22 febbraio a domenica 3 aprile:"Un viaggio - ha scritto il Capo dello Stato nel catalogo dellaesposizione - tra i capolavori che hanno radicato in noi ilsentimento di appartenere a una comunita' di lingua e diideali". (AGI)Nic