ITALIA 150: A ROMA '150 MA NON LI DIMOSTRA' CON GIGI PROIETTI

(AGI) - Roma, 10 mar. - '150 ma non li dimostra': parole e notedi Umberto Broccoli e Patrizia Cavalieri, con Gigi Proietti. E'il titolo dello spettacolo, come si legge in una nota, che siterra' nella notte tricolore tra il 16 e il 17 marzo a Roma per"raccontare il Paese nelle sue pieghe, bellezze, ma anche nellesue miserie e debolezze". Proietti e Broccoli, "richiamerannocuriosita' e aneddoti del passato - precisa la nota - mediantela voce di Pasquino, l'artigiano che, tagliando e cucendovestiti, tagliava e cuciva giudizi e opinioni sul Papa, suinobili e

(AGI) - Roma, 10 mar. - '150 ma non li dimostra': parole e notedi Umberto Broccoli e Patrizia Cavalieri, con Gigi Proietti. E'il titolo dello spettacolo, come si legge in una nota, che siterra' nella notte tricolore tra il 16 e il 17 marzo a Roma per"raccontare il Paese nelle sue pieghe, bellezze, ma anche nellesue miserie e debolezze". Proietti e Broccoli, "richiamerannocuriosita' e aneddoti del passato - precisa la nota - mediantela voce di Pasquino, l'artigiano che, tagliando e cucendovestiti, tagliava e cuciva giudizi e opinioni sul Papa, suinobili e sul governo di Roma nel XVI� secolo". Si parlera',attraverso aneddoti, canzoni, poesie e citazioni, dell'Italia,del Tricolore e della lingua italiana, che ha unito il Paeseprima ancora dell'Unita' stessa. Lingua a cui si rendera'omaggio anche attraverso i dialetti. "Sara' un viaggioimmaginario attraverso l'Italia - continua la nota - Quelviaggio in Italia necessario per tutti gli stranieri innamoratidella cultura classica. Se ne ricordano di importantissimi:Goethe, Byron, Stendhal. Ma anche minori e soprattutto,italiani: Carlo Labruzzi viaggia lungo la via Appia per rifareil viaggio di Orazio verso Brindisi. E in questa Italia c'e'Roma, Roma e le sue voci, il rapporto con questa citta', con lasua storia, con le sue Storie. Roma ha una voce che ci parla -prosegue ancora la nota - da secoli con le sue contraddizioni,la Roma dei Papi tra curiosita' e aneddoti, Roma e il potere.Roma e' intrigo, calunnia, gioco del dominio. La voce di Roma,voce altra, altera, spesso voce contro. Contro i potenti,contro i soprusi, voce sobillatrice ma senza rivoluzioni. Voceironica, beffarda, sarcastica. Sono trascorsi 150 annidall'Unita' d'Italia e questo spettacolo vuole essere unracconto di questa terra in tutte le sue pieghe, nelle suebellezze ma anche - conclude la nota - nelle sue miserie edebolezze". Red/Pat