ITALIA 150: 30 OPERE DEL PREMIO TERNA IN MOSTRA A ROMA

(AGI) - Roma, 21 dic. - In mostra da oggi fino al 14 gennaio2011 a Roma, al Tempio di Adriano, le opere della terzaedizione del Premio Terna 03 per l'Arte contemporanea. Il temacui si sono ispirati "(+150) Visione: Origine e Potere. Energiaattraverso le Generazioni". Il Tempio di Adriano si accendera'di blu Terna per le opere che saluteranno il 2011 come primemetafore contemporanee di una visione energetica sui 150 annidi storia d'Italia. I vincitori Ettore Spalletti, AndreaNacciarriti, Francesca Grilli, Marco Fedele di Catrano, Giancarlo Norese, Davide Tranchina, Paolo Meoni, MarinellaSenatore e ZimmerFrei,

(AGI) - Roma, 21 dic. - In mostra da oggi fino al 14 gennaio2011 a Roma, al Tempio di Adriano, le opere della terzaedizione del Premio Terna 03 per l'Arte contemporanea. Il temacui si sono ispirati "(+150) Visione: Origine e Potere. Energiaattraverso le Generazioni". Il Tempio di Adriano si accendera'di blu Terna per le opere che saluteranno il 2011 come primemetafore contemporanee di una visione energetica sui 150 annidi storia d'Italia. I vincitori Ettore Spalletti, AndreaNacciarriti, Francesca Grilli, Marco Fedele di Catrano, Giancarlo Norese, Davide Tranchina, Paolo Meoni, MarinellaSenatore e ZimmerFrei, Yiquian Zhao, Liliana Moro, RiccardoPrevidi, Ciriaca+Erre esporranno al fianco degli artisti difama Carla Accardi, Mario Airo', Stefano Arienti, MassimoBartolini, Carlo Benvenuto, Maurizio Cannavacciuolo, GianniCaravaggio, Fabrizio Corneli, Vittorio Corsini, Daniela DeLorenzo, Bruna Esposito, Carlo Guaita, Maria Lai, SabrinaMezzaqui, Maurizio Mochetti, Sara Rossi, Luigi Serafini eGianluigi Toccafondo. La mostra, nella centralissima piazza diPietra a Roma, sara' aperta al pubblico tutti i giorni dalleore 10 alle 20, ingresso gratuito: un percorso attraverso leopere degli artisti emergenti e big che hanno celebrato laforza della visione, dell'intuizione, la capacita' diproiettare se stessi e gli altri nel futuro, prendendo spuntoal contempo dall'esempio storico di visione, quella dei nostripadri che nel 1861 hanno intuito, originato e dato energiaall'Unita' d'Italia. In particolare, le tre opere di LilianaMoro ("E lucevan le stelle"), Riccardo Previdi ("Test (Parrot),2010") Ciriaca+Erre (Changing is natural") saranno espostequali riflessione intuitiva e non didascalica sulla bandiera. Il nome della menzione speciale loro assegnata e'"alTERNAtiva", nome che riassume l'idea che la bandiera, avolte scontata, possa invece essere riletta e possaritrasmettere la sua energia originaria. Il pubblico che visitera' la mostra inquesto mese sara' invitato a donare un euro per sostenere unprogetto di arte contemporanea che coinvolga i giovani artistiemergenti per Roma Capitale. L'iniziativa "+ 1 Euro per l'Arte"e' nata in collaborazione con il Comune di Roma, assessoratoalle Politiche Culturali. Gli altri vincitori della terzaedizione del Premio Terna per l'arte contemporanea sono: per lacategoria Terawatt, Ettore Spalletti con l'opera "Torso"; perla categoria Gigawatt, Andrea Nacciarriti con l'opera"Boundaries", Francesca Grilli con "Effluvia" e Marco Fedeledi Catrano con "Senza Titolo"; per la categoria Megawatt,Giancarlo Norese, con l'opera "Precarious Home", DavideTranchina "Big Bang #1" e Paolo Meoni con "Unita'residenziale d'osservazione"; per il premio Musei, MarinellaSenatore, categoria Gigawatt, con l'opera "Generation" eZimmerFrei, categoria Megawatt, con "Tomorrow is the question";per il premio on line, Yiquian Zhao con l'opera "C'e', nonc'e', il tempo". Dalla sua nascita, il Premio ha raccolto lapartecipazione di oltre 9.000 creazioni d'autore da tuttaItalia e dall'estero, confermandosi la principale piattaformaculturale sulla contemporaneita' italiana, alla scoperta deinuovi talenti e dell'energia dei Big. I vincitori delleprecedenti due edizioni hanno esposto e volato con PremioTerna a Roma, New York e Shanghai. Le mostre hanno attrattooltre 70mila visitatori e hanno accolto nelle serate di openingil gotha del mondo istituzionale e imprenditoriale italiano einternazionale. Con il Premio, tutti gli artisti vincitorihanno potenziato o iniziato il proprio percorso di emersioneanche attraverso la partecipazione a eventi istituzionali eartistici legati al mondo imprenditoriale. (AGI)Nic