ITALIA150: RESTAURATO A TORINO MONUMENTO A GARIBALDI

(AGI) - Torino, 28 mag. - E' stato inaugurato questa mattina aTorino il monumento di Garibaldi restaurato da Confartigianato.In occasione dei 150 anni dell'Unita' d'Italia, infatti,Confartigianato ha voluto partecipare alle manifestazionicelebrative offrendo alla Citta' di Torino una testimonianzaconcreta del suo forte legame con il territorio.Confartigianato ha curato tutte le fasi del restauro: dallostudio di fattibilita' alla progettazione ed esecuzione. Pertale opera si e' avvalsa del consorzio "Piemonte Restauri" chee' attivo a Torino da oltre 10 anni. Per la realizzazione delrestauro Confartigianato e' intervenuto anche finanziariamentecon la Regione Piemonte e

(AGI) - Torino, 28 mag. - E' stato inaugurato questa mattina aTorino il monumento di Garibaldi restaurato da Confartigianato.In occasione dei 150 anni dell'Unita' d'Italia, infatti,Confartigianato ha voluto partecipare alle manifestazionicelebrative offrendo alla Citta' di Torino una testimonianzaconcreta del suo forte legame con il territorio.Confartigianato ha curato tutte le fasi del restauro: dallostudio di fattibilita' alla progettazione ed esecuzione. Pertale opera si e' avvalsa del consorzio "Piemonte Restauri" chee' attivo a Torino da oltre 10 anni. Per la realizzazione delrestauro Confartigianato e' intervenuto anche finanziariamentecon la Regione Piemonte e la Camera di Commercio di Torino.L'inaugurazione del monumento restaurato di Garibaldi e' statouno dei momenti piu' significativi della due giorni organizzataper celebrare il 150� anniversario dell'Unita' nazionale.Sempre questa mattina all'Archivio di Stato e' stata presentatala ricerca "Nascita, evoluzioni e prospettive di modelli dimutualita' in Piemonte e nell'Italia del XX e XXI secolo" acura di Adriana Luciani. Ha partecipato anche il segretariogenerale di Confartigianato Cesare Fumagalli. Nel pomeriggio,infine, in piazzetta Reale si e' svolto lo spettacolo dellacompagnia "Le arti per via" in cui 55 figuranti hannorappresentato gli artigiani e i venditori dell'inizio delsecolo scorso, riproducendo fedelmente quanto accadeva nellevecchie piazze di mercato. (AGI)to1