Infrastrutture: Zingaretti, dopo ricorsi ecco Orte-Civitavecchia

(AGI) - Roma, 26 giu. - "Oggi e' una giornata importanteperche' dopo 4 anni di stop a causa di problemi burocratici ericorsi amministrativi, riparte la tratta finanziata dallaRegione molto importante della Orte-Civitavecchia. Un'arteriacertamente di interesse regionale, ma anche di interessenazionale, perche' collega uno dei porti piu' importanti delMediterraneo con l'arteria viaria nazionale verso il Nord,verso l'Europa e verso il Sud del Paese e ancora versol'entroterra e poi verso gli insediamenti produttividell'Umbria". Lo ha detto il governatore della Regione Lazio,Nicola Zingaretti, a margine della conferenza stampa che si e'svolta stamani

(AGI) - Roma, 26 giu. - "Oggi e' una giornata importanteperche' dopo 4 anni di stop a causa di problemi burocratici ericorsi amministrativi, riparte la tratta finanziata dallaRegione molto importante della Orte-Civitavecchia. Un'arteriacertamente di interesse regionale, ma anche di interessenazionale, perche' collega uno dei porti piu' importanti delMediterraneo con l'arteria viaria nazionale verso il Nord,verso l'Europa e verso il Sud del Paese e ancora versol'entroterra e poi verso gli insediamenti produttividell'Umbria". Lo ha detto il governatore della Regione Lazio,Nicola Zingaretti, a margine della conferenza stampa che si e'svolta stamani alla Regione Lazio, per la presentazionedell'opera di completamento della trasversale "OrteCivitavecchia", tratto Monte Romano est-Cinelli. "C'e' stato unimpegno collettivo fino ad ora e ora vogliamo chiudere unpagina forse triste del nostro Paese, una pagina che ha vistoquest'opera iniziare nella progettazione e nell'attuazioneaddirittura nel 1986, ma sempre rimasta in qualche modoincompiuta", ha aggiunto. Zingaretti ha poi ringraziato ilministro Graziano Delrio che "ha annunciato che anche l'altratratta, quella finale della strada e' prevista nel contratto diprogramma di Anas, dunque oggi possiamo dire che finalmente sichiude la lunga storia della Orte-Civitavecchia con unaprogrammazione che grazie alle risorse regionali e alle risorsenazionali dara' all'Italia un'infrastruttura molto importanteper la mobilita' e per lo sviluppo e la sua competitivita'. E'importante la presenza del ministro del Ministro perche' e'evidente - per chi conosce la storia di questa arteria - chequesto annuncio sia fatto con la massima autorevolezza epresenza e impegno da parte del Governo che rende tutto piu'credibile". (AGI)Rmt/Pgi

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it