Anas: nasce Archeolog per valorizzare archeologia Marche-Umbria

(AGI) - Roma, 19 giu. - Alla presenza del Presidente di Anas,Gianni Vittorio Armani, si sono riuniti questa mattina ilConsiglio Direttivo e il Comitato Scientifico di ArcheoLOG,l'associazione costituita da Anas e Quadrilatero con lo scopodi valorizzare lo straordinario patrimonio archeologico portatoalla luce, con il lavoro delle Soprintendenze ai BeniArcheologici, nel corso dei lavori del progetto QuadrilateroMarche - Umbria. ArcheoLOG, associazione senza fini di lucro,e' stata costituita l'8 aprile nella convinzione che lariqualificazione e la valorizzazione dei siti archeologiciscoperti tra Marche ed Umbria possano offrire un contributodiretto alla conoscenza della

(AGI) - Roma, 19 giu. - Alla presenza del Presidente di Anas,Gianni Vittorio Armani, si sono riuniti questa mattina ilConsiglio Direttivo e il Comitato Scientifico di ArcheoLOG,l'associazione costituita da Anas e Quadrilatero con lo scopodi valorizzare lo straordinario patrimonio archeologico portatoalla luce, con il lavoro delle Soprintendenze ai BeniArcheologici, nel corso dei lavori del progetto QuadrilateroMarche - Umbria. ArcheoLOG, associazione senza fini di lucro,e' stata costituita l'8 aprile nella convinzione che lariqualificazione e la valorizzazione dei siti archeologiciscoperti tra Marche ed Umbria possano offrire un contributodiretto alla conoscenza della storia, alla divulgazione delsapere e rappresentino inoltre una grande opportunita' dipromozione del territorio, anche nella funzione di attrarrevisitatori e creare cosi' un volano economico di cui anche lapopolazione residente potra' beneficiare. In particolare,l'associazione svolgera' attivita' di fundraising rivolta aFondazioni, Enti, societa' pubbliche e private per promuovere -di concerto con le istituzioni competenti (Ministero per i Benie le Attivita' Culturali e Soprintendenze ai Beni Archeologici)- il restauro dei reperti archeologici e la successivaesposizione al pubblico. Nella riunione il Presidente diArcheoLOG, Guido Perosino, ed il Presidente Onorariodell'associazione, Professor Giovannangelo Camporeale - Emeritodi Etruscologia e Antichita' Italiche all'Universita' diFirenze e Presidente dell'Istituto Nazionale di Studi Etruschie Italici - hanno presentato il Comitato Scientifico che avra'il compito di elaborare programmi specifici per l'associazionee supervisionare gli aspetti storici e scientificidell'iniziativa. Il Comitato e' composto da esperti del mondodella cultura, delle arti, della scienza, di Istituzionistatali e regionali preposte alla tutela e alla valorizzazionedei beni culturali, con competenze attinenti agli scopidell'associazione. Non e' previsto alcun compenso ne' per ilComitato Scientifico, ne' per gli altri organidell'associazione. (AGI)Red/Pgi

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it