Anas: Ciucci, non ho nulla da nascondere; lascio in 2016 (2)

(AGI) - Roma, 25 mar. - "Sono in Anas da quasi nove anni",prosegue Ciucci. "Non un record, ma sono d'accordo che sial'ora di una turnazione. Si e' aperta la fase dellasuccessione. E siccome il prossimo anno scadra' il mio incaricoe io non potro' essere un candidato in base alla normativavigente ed e' partita la 'campagna elettorale'. Chi e'interessato si posiziona e cerca di evitare che qualcun altrosi avvantaggi". "Non ho nulla da nascondere e posso rispondere a qualunqueobiezione mi venga mossa", prosegue Ciucci replicando alle e-mail anonime di denuncia. "Le mail di

(AGI) - Roma, 25 mar. - "Sono in Anas da quasi nove anni",prosegue Ciucci. "Non un record, ma sono d'accordo che sial'ora di una turnazione. Si e' aperta la fase dellasuccessione. E siccome il prossimo anno scadra' il mio incaricoe io non potro' essere un candidato in base alla normativavigente ed e' partita la 'campagna elettorale'. Chi e'interessato si posiziona e cerca di evitare che qualcun altrosi avvantaggi". "Non ho nulla da nascondere e posso rispondere a qualunqueobiezione mi venga mossa", prosegue Ciucci replicando alle e-mail anonime di denuncia. "Le mail di denuncia da parte didipendenti sono facili da spiegare: in otto anni ho preso moltedecisioni che non hanno soddisfatto tutti. Qualcuno si sara'sentito non adeguatamente valutato. Cova del risentimento e,sapendo che presto saro' fuori dai giochi, si sta togliendoqualche sassolino. E poi queste insinuazioni, stranamente, nonriguardano solo me, ma quasi tutti i dirigenti di primolivello. Presumo che qualcuno stia scegliendo la cordata che pensasara' quella vincente da qui a un anno e cerchi di screditare,per fare un esempio, l'attuale condirettore generale chepotrebbe candidarsi come direttore generale. E' una scena chesi ripete quasi ad ogni rinnovo delle cariche". (AGI) Red/Ccc (Segue)