Anas: Armani, tessuto normativo molto complesso

(AGI) - L'Aquila, 23 set. - "Quella dei cantieri e' unaprogrammazione molto importante in ripartenza, le cuicomplessita' sono principalmente operative. Ci scontriamorispetto ad un tessuto normativo di collaborazione tra clientee fornitore nel mondo delle opere civili molto complesso". Loha detto all'Aquila il presidente dell'Anas, Gianni VittorioArmani, durante l'incontro avuto con le istituzioni regionali elocali per parlare della dorsale appenninicaRieti-L'Aquila-Navelli-Bussi e del collegamento veloceL'Aquila-Pescara. "Moltissime imprese fallite con cuinormalmente in altri ambiti, il contratto sarebbe stato risoltoe riappaltato dalla societa' appaltatrice, invece, con lanormativa italiana - ha osservato -

(AGI) - L'Aquila, 23 set. - "Quella dei cantieri e' unaprogrammazione molto importante in ripartenza, le cuicomplessita' sono principalmente operative. Ci scontriamorispetto ad un tessuto normativo di collaborazione tra clientee fornitore nel mondo delle opere civili molto complesso". Loha detto all'Aquila il presidente dell'Anas, Gianni VittorioArmani, durante l'incontro avuto con le istituzioni regionali elocali per parlare della dorsale appenninicaRieti-L'Aquila-Navelli-Bussi e del collegamento veloceL'Aquila-Pescara. "Moltissime imprese fallite con cuinormalmente in altri ambiti, il contratto sarebbe stato risoltoe riappaltato dalla societa' appaltatrice, invece, con lanormativa italiana - ha osservato - sono stati sospesi e uncontratto sottoscritto con Anas diventa una proprieta' privatadell'azienda fallita che la puo' rivendere liberamente. Questae' una limitazione della liberta' del concessionario abbastanzacuriosa che ha determinato dei ritardi importantinell'implementazione delle infrastrutture. Questa parentesisembra chiusa". (AGI) Aq1/Ett