150 ITALIA: BENIGNI PORTA DANTE AL PARLAMENTO EUROPEO

(AGI) - Perugia, 2 nov. - Si concludera' con la lettura delXXVI Canto dell'Inferno da parte di Roberto Benigni, ilconvegno promosso dall'Universita' per Stranieri di Perugia eorganizzato in collaborazione con la Rappresentanza permanented'Italia presso l'Unione Europea e i gruppi politici Pdl e Pdal Parlamento Europeo, che si svolgera' a Bruxelles il 9novembre prossimo nell'emiciclo del Parlamento Europeo. 'La lingua italiana come fattore d'identita' e unita'nazionale' e' il titolo dell'evento, che costituira' l'unicomomento celebrativo dei 150 anni dell'Unita' d'Italia presso leistituzioni europee. "Il tema scelto per rappresentare in sedeeuropea il percorso

(AGI) - Perugia, 2 nov. - Si concludera' con la lettura delXXVI Canto dell'Inferno da parte di Roberto Benigni, ilconvegno promosso dall'Universita' per Stranieri di Perugia eorganizzato in collaborazione con la Rappresentanza permanented'Italia presso l'Unione Europea e i gruppi politici Pdl e Pdal Parlamento Europeo, che si svolgera' a Bruxelles il 9novembre prossimo nell'emiciclo del Parlamento Europeo. 'La lingua italiana come fattore d'identita' e unita'nazionale' e' il titolo dell'evento, che costituira' l'unicomomento celebrativo dei 150 anni dell'Unita' d'Italia presso leistituzioni europee. "Il tema scelto per rappresentare in sedeeuropea il percorso storico che ha portato alla formazionedella nazione italiana, prima e dopo l'unita' politica del 1861- si legge in una nota dell'Universita' per Stranieri - e'quello della lingua quale fattore d'identita' e unita'nazionale, nonche' veicolo espressivo primario di un patrimoniocivile e culturale che, nel presente, conserva inalterata lasua altissima attrattivita'". Ad approfondire il rapporto trala lingua italiana e le molteplici valenze da questa assuntenel corso del travaglio politico e civile che ha condottoall'unione nazionale saranno Giuliano Amato, Presidente delComitato dei Garanti per le celebrazioni del 150esimoanniversario dell'Unita' d'Italia, Stefania Giannini, rettoredell'Universita' per Stranieri di Perugia, Francesco Bruni,Storico della lingua, Franco Cardini, medievista, AldoCazzullo, inviato de 'Il Corriere della Sera' e Vasco GracaMoura, scrittore e traduttore portoghese, ex deputato europeo.Tali interventi saranno preceduti dai saluti istituzionali diMario Mauro, Presidente della delegazione Pdl al ParlamentoEuropeo, di David Sassoli, suo omologo per la delegazione delPartito democratico, e, quindi, da Gianni Letta,sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri,Anna Maria Bernini, ministro per le Politiche Europee e AntonioTajani, vice presidente della Commissione Europea. Dopo gliinterventi d'analisi e riflessione critica sul tema, l'eventocelebrativo avra' il suo momento centrale nella declamazionedel XXVI Canto dell'Inferno dantesco ad opera di RobertoBenigni.(AGI)Pg2/Mav