Papa: torna in Sistina l'altare post-Concilio, verso i fedeli

(AGI) - CdV, 14 mar. - Torna nella Cappella Sistina l'altarepost-Concilio, cioe' rivolto verso il popolo. E' la primaimportante novita' del Pontificato di Francesco nellecelebrazioni liturgiche, notata in occasione della 'Missa ProEcclesia' che Papa Bergoglio sta celebrando con i 114 cardinalielettori. Il suo predecessore, Benedetto XVI, aveva invecesostituito l'altare staccato dalla parete e rivolto al popolo -voluto da Paolo VI nel 1975 - con quello rivolto altabernacolo, sia pure un poco staccato dal tabernacolo stesso,ripristinando la celebrazione di tutti "rivolti al Signore".Ora Papa Francesco in questa circostanza solenne ha riportato

(AGI) - CdV, 14 mar. - Torna nella Cappella Sistina l'altarepost-Concilio, cioe' rivolto verso il popolo. E' la primaimportante novita' del Pontificato di Francesco nellecelebrazioni liturgiche, notata in occasione della 'Missa ProEcclesia' che Papa Bergoglio sta celebrando con i 114 cardinalielettori. Il suo predecessore, Benedetto XVI, aveva invecesostituito l'altare staccato dalla parete e rivolto al popolo -voluto da Paolo VI nel 1975 - con quello rivolto altabernacolo, sia pure un poco staccato dal tabernacolo stesso,ripristinando la celebrazione di tutti "rivolti al Signore".Ora Papa Francesco in questa circostanza solenne ha riportatotutto al post-Concilio, con il celebrante che guarda verso ilpopolo di Dio e della Chiesa. (AGI).