Ultra':pm, coltello che feri' De Santis era di tifosi Napoli

(AGI) - Roma, 24 set. - Appartiene ai tifosi del Napoli, chepresero parte alla prima delle tre aggressioni perpetrate aidanni di Daniele De Santis, il coltello che ha determinato lelesioni ai fianchi dell'ex ultra' romanista. E' la procura diRoma a sostenerlo: nel capo di imputazione relativo al concorsonel reato di rissa, contestato a Ciro Esposito, AlfonsoEsposito e Gennaro Fioretti si legge infatti che i tresupporter partenopei "hanno portato in luogo pubblico uncoltello a serramanico di colore argento con manico in simillegno". Su questo coltello, recuperato dagli investigatorisulla scena della rissa

(AGI) - Roma, 24 set. - Appartiene ai tifosi del Napoli, chepresero parte alla prima delle tre aggressioni perpetrate aidanni di Daniele De Santis, il coltello che ha determinato lelesioni ai fianchi dell'ex ultra' romanista. E' la procura diRoma a sostenerlo: nel capo di imputazione relativo al concorsonel reato di rissa, contestato a Ciro Esposito, AlfonsoEsposito e Gennaro Fioretti si legge infatti che i tresupporter partenopei "hanno portato in luogo pubblico uncoltello a serramanico di colore argento con manico in simillegno". Su questo coltello, recuperato dagli investigatorisulla scena della rissa in viale Tor di Quinto, gli esperti delRacis hanno individuato tracce ematiche riconducibili a DeSantis. (AGI).