LONDRA, NUOVO SEMINARIO PER "PRIMO APPRODO"

(VELINO) Roma, 11 Set - Nuovo appuntamento a Londra per "Primoapprodo", un progetto del consolato generale italiano nellacapitale britannica - su impulso della nostra ambasciata -dedicato ai giovani connazionali che si trasferiscono inInghilterra e nel Galles. L'incontro si terra' il 25 settembree si parlera' di lavoro (come cercarlo, come preparare uncurriculum vitae, aspetti di fiscalita' e legali, etc.) e disalute (chi e' il GP; come funziona l'NHS, etc). Sulla homepage del sito internet del consolato e' possibile anche trovareun "Manuale pratico di orientamento alla vita inInghilterra/Galles", redatto dalla sede diplomatica

(VELINO) Roma, 11 Set - Nuovo appuntamento a Londra per "Primoapprodo", un progetto del consolato generale italiano nellacapitale britannica - su impulso della nostra ambasciata -dedicato ai giovani connazionali che si trasferiscono inInghilterra e nel Galles. L'incontro si terra' il 25 settembree si parlera' di lavoro (come cercarlo, come preparare uncurriculum vitae, aspetti di fiscalita' e legali, etc.) e disalute (chi e' il GP; come funziona l'NHS, etc). Sulla homepage del sito internet del consolato e' possibile anche trovareun "Manuale pratico di orientamento alla vita inInghilterra/Galles", redatto dalla sede diplomatica incollaborazione con esperti di settore, che affronta molti temioggetto degli incontri. Il progetto "Primo approdo" punta afornire informazioni utili a tutti quei giovani connazionaliche si trasferiscono nel Regno Unito per un'esperienzaprofessionale linguistico-lavorativa oppure alla ricerca dinuove opportunita' d'impiego. A questo proposito sono statiorganizzati diversi seminari tematici che si tengono tre volteal mese presso il consolato su temi specifici: legale, fiscale,medico, accademico. A cio' si aggiunge il Manuale, il cuiintento e' offrire un primo sostegno orientativo a chi decidadi trasferirsi nel Regno Unito e in particolare in Inghilterrao nel Galles, aiutando a operare con maggiore efficacia econsapevolezza nella complessa realta' locale. Il progetto,peraltro, e' dedicato simbolicamente alla memoria di JoeleLeotta, il giovane connazionale vittima di omicidio nel Kent,lo scorso 20 ottobre. vel.