Iraq: Papa, comunita' internazionale aiuti ritorno profughi

(AGI) - CdV, 6 dic. - "Cristiani e yazidi sono stati cacciaticon la forza dalle loro case, hanno dovuto abbandonare ognicosa per salvare la propria vita e non rinnegare la fede.Chiedo con forza una maggiore convergenza internazionale voltaa risolvere i conflitti che insanguinano le vostre terre diorigine, a contrastare le altre cause che spingono le persone alasciare la loro patria e a promuovere le condizioni perche'possano rimanere o ritornare". Sono parole di Papa Francesconel videomessaggio indirizzato ai profughi iracheni che sitrovano nei campi di Ebril, in Kurdistan. .

(AGI) - CdV, 6 dic. - "Cristiani e yazidi sono stati cacciaticon la forza dalle loro case, hanno dovuto abbandonare ognicosa per salvare la propria vita e non rinnegare la fede.Chiedo con forza una maggiore convergenza internazionale voltaa risolvere i conflitti che insanguinano le vostre terre diorigine, a contrastare le altre cause che spingono le persone alasciare la loro patria e a promuovere le condizioni perche'possano rimanere o ritornare". Sono parole di Papa Francesconel videomessaggio indirizzato ai profughi iracheni che sitrovano nei campi di Ebril, in Kurdistan. .