Giovedi' a Milano apre primo Forum turismo italo-russo

(AGI) - Mosca, 16 set. - Il 18 e 19 settembre si svolgera' alPalazzo Reale di Milano il primo 'Forum turistico-culturaleItalia-Russia', che vedra' riuniti tutti i maggiori attori delsettore, dalla politica ai tour operator, fino a esperti einvestitori, per fare il punto sui futuri piani di sviluppo,nonostante il difficile periodo che attraversano le relazioniitalo-russo sullo sfondo della crisi ucraina. Ad annunciarlooggi, in una conferenza stampa a Mosca, sono statil'ambasciatore d'Italia, Cesare Maria Ragaglini, e il viceministro della Cultura e del turismo russo, Alla Manilova.L'evento, nato dalla collaborazione tra il ministero

(AGI) - Mosca, 16 set. - Il 18 e 19 settembre si svolgera' alPalazzo Reale di Milano il primo 'Forum turistico-culturaleItalia-Russia', che vedra' riuniti tutti i maggiori attori delsettore, dalla politica ai tour operator, fino a esperti einvestitori, per fare il punto sui futuri piani di sviluppo,nonostante il difficile periodo che attraversano le relazioniitalo-russo sullo sfondo della crisi ucraina. Ad annunciarlooggi, in una conferenza stampa a Mosca, sono statil'ambasciatore d'Italia, Cesare Maria Ragaglini, e il viceministro della Cultura e del turismo russo, Alla Manilova.L'evento, nato dalla collaborazione tra il ministero dellaCultura russo e quello dei Beni e delle attivita' culturali edel turismo italiano, l'ambasciata d'Italia a Mosca e il Comunedi Milano, si inserisce nel programma dell'Anno incrociato delturismo 2013-2014. Ad aprire i lavori, oltre alla Manilova,sara' l'omologo italiano, Francesca Barracciu. Tra ipartecipanti: il presidente della Regione Lombardia RobertoMaroni, il sindaco di Milano Giuliano Pisapia e il direttoregenerale di Expo 2015 Piero Galli. Per la parte russa sarannopresenti l'ambasciatore a Roma Serghei Razov, il rappresentantespeciale del presidente per la cooperazione culturaleinternazionale Shvidkoi e il vice presidente dell'Unionedell'industria turistica, Alexandr Osaulenko. "Il forum sisvolge in un periodo difficile delle nostre relazioni - hadetto Ragaglini - ma testimonia la profondita' dei nostrirapporti, nell'ambito dei quali il turismo e' uno degli aspettipiu' dinamici". Come anticipato dalla Manilova, l'intenzione e'quella, in futuro, di tenere l'evento due volte l'anno. (AGI).