CINA, POLITENICO DI TORINO E CEIPIEMONTE A CHONGQING

(VELINO) Roma, 25 Set - Ottime prospettive di cooperazione frai cluster automotive del Piemonte e di Chongqing, con laconcertazione attiva ed il coinvolgimento di istituzionipubbliche e private. Rapporti con le principali aziendemotoristiche di Chongqing (Chang'an, Lifan, Shineray).Riflessioni sull'esigenza di rivalutare in un'ottica di sistemala penetrazione dell'Italia in questo settore chiave dellosviluppo industriale della Municipalita'. Infine, preparazionedel Forum Automotive Italiano a Chongqing. E' quanto e' statostabilito durante la missione nella provincia cinese di unadelegazione italiana guidata dal vice rettore del Politecnicodi Torino, con delega per la Ricerca e il Trasferimento

(VELINO) Roma, 25 Set - Ottime prospettive di cooperazione frai cluster automotive del Piemonte e di Chongqing, con laconcertazione attiva ed il coinvolgimento di istituzionipubbliche e private. Rapporti con le principali aziendemotoristiche di Chongqing (Chang'an, Lifan, Shineray).Riflessioni sull'esigenza di rivalutare in un'ottica di sistemala penetrazione dell'Italia in questo settore chiave dellosviluppo industriale della Municipalita'. Infine, preparazionedel Forum Automotive Italiano a Chongqing. E' quanto e' statostabilito durante la missione nella provincia cinese di unadelegazione italiana guidata dal vice rettore del Politecnicodi Torino, con delega per la Ricerca e il TrasferimentoTecnologico e per l'Internazionalizzazione, Enrico Macii, e daidelegati di CeiPiemonte, ente regionale per la promozione delcommercio, turismo e investimenti: Riccardo Groppo, consulenteed analista nei settori dell'automotive, delle infrastruttureferroviarie e dell'automazione industriale e Sara Armocida, investe di area manager per la Cina. Due gli obiettivi dellamissione, organizzata con il supporto del consolato generale aChongqing: sul piano istituzionale, rafforzare ed estendere ilegami di collaborazione nel campo scientifico e accademico frail PoliTO e le Universita' locali, coinvolgendo anche societa'private in una cornice che vedrebbe aziende locali nel settoredell'automotive e del design industriale sponsorizzarecongiuntamente programmi di studio e di scambio per glistudenti degli atenei coinvolti; focalizzare l'attenzione dellamissione sulla promozione delle eccellenze piemontesi neisuddetti settori, esplorando eventuali progetti dicollaborazione commerciale, quali l'esportazione di macchinarie di tecnologie italiane, la costituzione di joint ventures elo sviluppo di progetti congiunti di R&D. vel.