Cianfarani, grandi potenzialita' scambi Italia-Pakistan

(AGI) - Karachi, 23 feb. - I legami commerciali tra Italia ePakistan hanno grande potenzialita' di sviluppo in diversisettori di reciproco interesse: lo ha affermato l'ambasciatoreitaliano in Pakistan, Adriano Chiodi Cianfarani, durante unavisita nella citta' orientale di Lahore. Nella sua agenda, unincontro con l'Italian Development Committee, organizzazionevolta alla promozione e rafforzamento delle relazionicommerciali di lunga data tra i due Paesi. "C'e' ancora unpotenziale da sfruttare nei rapporti commerciali tra il mioPaese e il Pakistan in una serie di settori economici direciproco interesse", ha sottolineato in questa occasionel'ambasciatore, che ha

(AGI) - Karachi, 23 feb. - I legami commerciali tra Italia ePakistan hanno grande potenzialita' di sviluppo in diversisettori di reciproco interesse: lo ha affermato l'ambasciatoreitaliano in Pakistan, Adriano Chiodi Cianfarani, durante unavisita nella citta' orientale di Lahore. Nella sua agenda, unincontro con l'Italian Development Committee, organizzazionevolta alla promozione e rafforzamento delle relazionicommerciali di lunga data tra i due Paesi. "C'e' ancora unpotenziale da sfruttare nei rapporti commerciali tra il mioPaese e il Pakistan in una serie di settori economici direciproco interesse", ha sottolineato in questa occasionel'ambasciatore, che ha avuto uno scambio di punti di vista sulPakistan, sulla struttura regionale e sulle relazioni conl'Italia e l'Unione europea. Cianfarani ha anche incontrato ungruppo di artisti della scena di Lahore che presenteranno iloro progetti alla Biennale di Venezia di Architettura. Neigiorni precedenti, il diplomatico ha partecipato al LahoreLiterature Festival (Llf), kermesse per la seconda voltaco-sponsorizzata dall'ambasciata italiana a Islamabad, che hacosi' confermato il forte impegno nel sostenere eventiculturali in Pakistan. Cianfarani ha espresso il suoapprezzamento per la manifestazione che, nonostante la recenteesplosione, ha visto la partecipazione di relatori di altolivello e autori da tutto il mondo, fornendo una piattaformaper una discussione aperta e franca su temi che vanno dall'artealla cultura alla politica estera. (AGI)