Bce: Italia rischa di non raggiungere obiettivo deficit 2, 6%

(AGI) - Roma, 11 set. - A causa della fase economica negativa,l'Italia rischia di non raggiungere l'obiettivo di un deficital 2,6% del Pil nel 2014. E' quanto avverte la Bce nel suobollettino mensile. "Persistono i rischi per il conseguimentodell'obiettivo di disavanzo pubblico per il 2014, soprattuttoalla luce di andamenti economici peggiori delle attese", silegge nel testo, "in prospettiva, e' importante rafforzareulteriormente l'orientamento delle politiche di bilancionazionali al fine di assicurare il rispetto degli obblighi delPatto di Stabilita' e crescita". .

(AGI) - Roma, 11 set. - A causa della fase economica negativa,l'Italia rischia di non raggiungere l'obiettivo di un deficital 2,6% del Pil nel 2014. E' quanto avverte la Bce nel suobollettino mensile. "Persistono i rischi per il conseguimentodell'obiettivo di disavanzo pubblico per il 2014, soprattuttoalla luce di andamenti economici peggiori delle attese", silegge nel testo, "in prospettiva, e' importante rafforzareulteriormente l'orientamento delle politiche di bilancionazionali al fine di assicurare il rispetto degli obblighi delPatto di Stabilita' e crescita". .