WEC 2010: WEC ITALIA, LE "4 A" DI MONTREAL (3)

(AGI) - Roma, 30 lug. - ACCEPTABILITY: Le problematicheenergetiche conducono, generalmente, a valutazioni economiche epercezioni personali non univoche. L'opposizione dell'opinionepubblica verso grandi infrastrutture energetiche e' piuttostodiffusa nei paesi industrializzati. Le comunita' localiguardano con diffidenza le infrastrutture e gli impianti diproduzione dell'energia, siano essi alimentati con fontifossili o fonti rinnovabili. A livello politico-economico, e'opinione comune tuttavia che un futuro energetico sostenibilesia possibile. Scelte di tipo collettivo e processi diaggregazione di preferenze rappresentano la risposta per ilfuturo. Ogni decisione dovrebbe essere preceduta da un'analisicosti-benefici non solo in termini economici ma

(AGI) - Roma, 30 lug. - ACCEPTABILITY: Le problematicheenergetiche conducono, generalmente, a valutazioni economiche epercezioni personali non univoche. L'opposizione dell'opinionepubblica verso grandi infrastrutture energetiche e' piuttostodiffusa nei paesi industrializzati. Le comunita' localiguardano con diffidenza le infrastrutture e gli impianti diproduzione dell'energia, siano essi alimentati con fontifossili o fonti rinnovabili. A livello politico-economico, e'opinione comune tuttavia che un futuro energetico sostenibilesia possibile. Scelte di tipo collettivo e processi diaggregazione di preferenze rappresentano la risposta per ilfuturo. Ogni decisione dovrebbe essere preceduta da un'analisicosti-benefici non solo in termini economici ma soprattutto intermini ambientali, di sicurezza e di uso del territorio. Tuttoquesto e' spesso vanificato dalla percezione negativadell'opinione pubblica. Inoltre, le compagnie energetiche e leistituzioni hanno spesso problemi di credibilita' anche a causadi una crisi di leadership. Si osserva che l'accettazione e'meno difficile quando i messaggi e i benefici si caratterizzanoanche in rapporto a quello che potrebbe essere l'utilita'personale del cittadino. Da una parte, infatti, occorreimpostare una campagna di comunicazione che dia informazionichiare, trasparenti e vicine al cittadino-consumatore.Dall'altra ci sono le compensazioni il cui ruolo e' piu'controverso, giustificate per facilitare l'accettazione, devonoavere regole precise e non essere lasciate alla liberacontrattazione delle parti. (AGI) Ccc (Segue)