Commercio: Wcc, al via a Torino nono Congresso Mondiale

(AGI) - Torino, 9 giu. - Si apre domani a Torino, presso lasede del Lingotto, il nono Congresso Mondiale delle Camere diCommercio, appuntamento che riunisce ogni due anni in uncontinente diverso la piu' influente comunita' economicainternazionale. L'evento si terra' al Centro Congressi Lingottodal 10 al 12 giugno 2015 e, sotto lo slogan "Chambers forglobal prosperity", ospitera' discussioni su temi quali leprospettive dell'economia globale, l'immigrazione el'emigrazione, la sostenibilita' ambientale, l'emergenzaoccupazione, l'accesso al credito per le Pmi. Sono previste tresessioni plenarie (Global-trade-in-the-21st-century, Globalmobility, A Sustainable world: food, water and Energy) e

(AGI) - Torino, 9 giu. - Si apre domani a Torino, presso lasede del Lingotto, il nono Congresso Mondiale delle Camere diCommercio, appuntamento che riunisce ogni due anni in uncontinente diverso la piu' influente comunita' economicainternazionale. L'evento si terra' al Centro Congressi Lingottodal 10 al 12 giugno 2015 e, sotto lo slogan "Chambers forglobal prosperity", ospitera' discussioni su temi quali leprospettive dell'economia globale, l'immigrazione el'emigrazione, la sostenibilita' ambientale, l'emergenzaoccupazione, l'accesso al credito per le Pmi. Sono previste tresessioni plenarie (Global-trade-in-the-21st-century, Globalmobility, A Sustainable world: food, water and Energy) enumerosi workshop su temi specifici, con il susseguirsi dioltre 100 relatori internazionali. "Al centro del dibattito",spiega una nota, "l'economia del ventunesimo secolo in tutte lesue forme e le risposte che le Camere di commercio, presenti informe diverse in tutti i Paesi del mondo, possono offrire allequestioni piu' urgenti: dalla crisi economica alla mancanza diposti di lavoro, dalla promozione dell'imprenditorialita'femminile e giovanile, alla salvaguardia dell'ambiente".Accantoall'area dedicata ai lavori del Congresso, il padiglione 5 diLingotto Fiere ospitera' nei giorni dell'evento un'areaespositiva di oltre 2.500 metri quadri per sponsor e aziendeitaliane ed estere. Sono oltre 40 le imprese italiane che hannocolto l'opportunita' di essere presenti al Congresso torinese,riservando in tempi brevi tutti gli spazi disponibili, permostrare al mondo l'eccellenza italiana. Per queste aziende,per gli sponsor e per tutti i delegati del Congresso si apreaccanto al Congresso un'area di incontri d'affari business tobusiness, con un'agenda personalizzata di incontri prefissati,con oltre 700 appuntamenti previsti. I rappresentanti cameralisono, infatti, nei rispettivi Paesi, imprenditori di successo,amministratori delegati di multinazionali, presidenti diassociazioni private e di istituzioni pubbliche, portavocidell'economia piu' attiva e influente. Diverse poi le grandidelegazioni di imprenditori in arrivo a Torino, che abbinerannoal Congresso diverse attivita', dalla visita ad aziendeeccellenti del territorio, all'escursione all'Expo di Milano,oltre che ad altre destinazioni turistiche.Torino ha "vinto unaserrata competizione contro citta' europee quali Ginevra,Liverpool e Belfast" per ospitare il non Congresso Mondialedelle Camere di Commercio. E' quanto sottolinea in una notaVincenzo Ilotte, presidente della Camera di Commercio diTorino. "Siamo riusciti a portare per la prima volta in Italia,proprio a Torino, un evento internazionale che riunira' oltre1.600 delegati da 120 Paesi", ha detto ancora Ilotte, "adiscutere i piu' attuali e urgenti temi dell'economia globalesara' dal 10 al 12 giugno un'ampia e prestigiosa comunita',composta da rappresentanti di aziende, associazioniimprenditoriali e istituzioni internazionali, pubbliche eprivate di ogni parte del mondo". (AGI)