Commercio: Wcc, a Torino focus su Pmi e digitalizzazione

(AGI) - Torino, 9 giu. - I nuovi strumenti di finanziamentoalle Pmi e l'impatto della digitalizzazione sull'attivita'delle Camere di Commercio. Sono solo alcuni dei temi cheverranno approfonditi nella prima giornata del World ChambersCongress, che si apre domani a Torino nel Centro Congressi delLingotto. Ad aprire i lavori sara' l'intervento del sindaco diTorino, Piero Fassino, seguito da Vincenzo Ilotte, presidentedella Camera di Commercio della citta' subalpina. La cerimoniainaugurale sara' poi conclusa da Harold McGraw, presidentedell'International Chamber of Commerce, e Peter Mihok, numerouno della World Chambers Federation. I lavori entreranno poinel

(AGI) - Torino, 9 giu. - I nuovi strumenti di finanziamentoalle Pmi e l'impatto della digitalizzazione sull'attivita'delle Camere di Commercio. Sono solo alcuni dei temi cheverranno approfonditi nella prima giornata del World ChambersCongress, che si apre domani a Torino nel Centro Congressi delLingotto. Ad aprire i lavori sara' l'intervento del sindaco diTorino, Piero Fassino, seguito da Vincenzo Ilotte, presidentedella Camera di Commercio della citta' subalpina. La cerimoniainaugurale sara' poi conclusa da Harold McGraw, presidentedell'International Chamber of Commerce, e Peter Mihok, numerouno della World Chambers Federation. I lavori entreranno poinel vivo a meta' mattinata con la prima sessione plenaria,'Global trade in 21st century', che affrontera' leproblematiche legate alla globalizzazione dei sistemiproduttivi e alla sua connessione con i progressi tecnologici einformatici, il cui impatto ha cambiato le strategie dibusiness delle grandi multinazionali quanto delle Pmi, chenell'innovazione hanno un'opportunita' per espandere la propriapresenza all'estero. Al centro del dibattito le economie in viadi sviluppo, dove le Pmi possono puntare a rappresentarel'80%-90% della filiera delle esportazioni. Sara' poi la voltadella prima tornata di sessioni parallele: quattro tavolianimati da delegati di istituzioni e associazioni cameraliinternazionali, la prima delle quali sara' dedicata aifinalisti della sezione 'Best policy advocacy project' dellaconsueta competizione congressuale, che si concludera' con lacerimonia di premiazione di venerdi' sera. Le altre tresessioni saranno dedicate agli strumenti di finanziamento dellePmi, alle conseguenze della rivoluzione digitale sull'attivita'delle Camere di Commercio e all'espansione degli strumenti diarbitrato internazionale per la risoluzione delle controversiecommerciali. Le quattro sessioni parallele pomeridiane vedrannoda una parte la presentazione dei finalisti per il premio al'best unconventional project', dall'altra tavole rotonde sutemi quali la fiducia delle comunita' economiche nazionali neirispettivi governi, i 'dodici principi' della governance e,infine, un focus sulla Turchia, Paese che, nel quadro deilavori del G20, ospita il 'Business 20', un altro fondamentaleluogo di confronto per le imprese, piccole e grandi, di tuttoil mondo. (AGI).