VINCONO 'KILL ME PLEASE' E TONY SERVILLO

(AGI) - Roma, 5 nov. - 'Kill me Please' del belga Olias Barcoha vinto il Premio per il miglior film al FestivalInternazionale di Roma. Per l'Italia grande soddisfazione peril Marc'Aurelio della giuria a Toni Servillo come migliorattore nel film 'Una vita tranquilla' di Claudio Cupellini.Premiato con il Marc'Aurelio per la miglior attrice tutto ilcast femminile di 'Las Buenas Hierbas' della messicana MariaNovaro. Gran premio della giuria e Marc'Aurelio del pubblicoper il miglior film a 'In a Better World' di Susanne Pier. Ilpremio speciale della giuria va al film 'Poll' di Chris

VINCONO 'KILL ME PLEASE'  E TONY SERVILLO

(AGI) - Roma, 5 nov. - 'Kill me Please' del belga Olias Barcoha vinto il Premio per il miglior film al FestivalInternazionale di Roma.

Per l'Italia grande soddisfazione peril Marc'Aurelio della giuria a Toni Servillo come migliorattore nel film 'Una vita tranquilla' di Claudio Cupellini.

Premiato con il Marc'Aurelio per la miglior attrice tutto ilcast femminile di 'Las Buenas Hierbas' della messicana MariaNovaro.

Gran premio della giuria e Marc'Aurelio del pubblicoper il miglior film a 'In a Better World' di Susanne Pier.

Ilpremio speciale della giuria va al film 'Poll' di Chris Krausmentre la targa speciale del Presidente della Repubblicaitaliana per il film che meglio mette in rilievo i valori umanie sociali va a 'Dog sweat' dell'iraniano Hossein Keshavarz.

Per quanto riguarda gli altri premi, da segnalare la vittoriadel Marc'Aurelio Alice nella citta' sotto i 12 anni al film 'Iwant to be a soldier' Christian Molina prodotto da ValeriaMarini.

Il premio Marc'Aurelio Alice nella citta' sopra i 12anni va a Hans Van Nuffel per il film 'Adem'; il premio per ilmiglior documentario per la sezione l'Altro cinema - Extraassegnato dalla giuria internazionale diretta da Folco Quiliciva 'De Regenmakers' di Loris-Jan Van Luyn.

Quest'anno, per laprima volta, in collaborazione con il dipartimento dellagioventu' della Presidenza del Consiglio viene attribuito ilpremio Marc'Aurelio esordienti per il miglior interprete omiglior regista alla sua opera prima, assegnato al danese Kaspar Munk per 'Hold OmMig'. (AGI).