SPRINGSTEEN SE NE VA, AUTOGRAFI A FIUMICINO

(AGI) - Roma, 2 nov. - Dopo il bagno di folla di ieri alFestival Internazionale di Roma, il 'Boss' Bruce Springsteen halasciato Roma poco prima delle 15 alla volta di New York.Nessun volo privato ma, come un normale passeggero, a bordo diun volo di linea Alitalia, l'Az 610, la cosiddetta 'Ammiraglia'della compagnia aerea. Il 'Boss', occhiali scuri, giubbottoblu, sciarpetta grigia al collo e jeans, e' arrivato in sordinapoco dopo le 13 all'aeroporto di Fiumicino: ha firmato,sorridente, qualche autografo ai pochi fortunati che sonoriusciti ad incrociarlo ed avvicinarlo. E a tutti, affabile,

SPRINGSTEEN SE NE VA, AUTOGRAFI A FIUMICINO

(AGI) - Roma, 2 nov. - Dopo il bagno di folla di ieri alFestival Internazionale di Roma, il 'Boss' Bruce Springsteen halasciato Roma poco prima delle 15 alla volta di New York.Nessun volo privato ma, come un normale passeggero, a bordo diun volo di linea Alitalia, l'Az 610, la cosiddetta 'Ammiraglia'della compagnia aerea. Il 'Boss', occhiali scuri, giubbottoblu, sciarpetta grigia al collo e jeans, e' arrivato in sordinapoco dopo le 13 all'aeroporto di Fiumicino: ha firmato,sorridente, qualche autografo ai pochi fortunati che sonoriusciti ad incrociarlo ed avvicinarlo. E a tutti, affabile, harivolto un "ciao" e "Good Morning". Poi, ha sostato per oltreun'ora in una saletta riservata dello scalo romano. Quindi,scortato, si e' imbarcato sull'aereo, non prima di aver ancorastretto delle mani ad alcuni operatori, meravigliati di averpotuto fare questo inaspettato incontro ravvicinato. (AGI)Red/Pgi