PER TRON DELLA DISNEY 'ASSAGGIO INSAPORE'

(AGI) - Roma, 28 ott. - Delusione per la 'scenografia' deltanto atteso red carpet organizzato per la presentazione inanteprima mondiale, di "Tron Legacy", avventura high-tech in 3Dambientata in un mondo digitale diverso da qualsiasi altro maiapparso sul grande schermo. Poche le star che hanno sfilato perl'occasione. Si tratta di una proiezione di 23 minuti in 3D peril seguito del film cult di fantascienza Tron, la cuidistribuzione in Italia e' prevista per il 12 gennaio 2011.Tron Legacy, prodotto dalla Disney e realizzato in Digital 3D,e' un vero e proprio capolavoro di animazione

PER TRON DELLA DISNEY 'ASSAGGIO INSAPORE'

(AGI) - Roma, 28 ott. - Delusione per la 'scenografia' deltanto atteso red carpet organizzato per la presentazione inanteprima mondiale, di "Tron Legacy", avventura high-tech in 3Dambientata in un mondo digitale diverso da qualsiasi altro maiapparso sul grande schermo. Poche le star che hanno sfilato perl'occasione. Si tratta di una proiezione di 23 minuti in 3D peril seguito del film cult di fantascienza Tron, la cuidistribuzione in Italia e' prevista per il 12 gennaio 2011.Tron Legacy, prodotto dalla Disney e realizzato in Digital 3D,e' un vero e proprio capolavoro di animazione digitaled'avventura. Correva l'anno 1982 quando Tron ha visto la lucedel proiettore ritagliandosi per la prima volta un posto nellastoria del cinema come primo sci-fi sulla realta' virtuale eprimo film della Disney a fare largo uso dellacomputer-grafica. A rivederlo oggi magari fa sorridere, ma peril suo tempo Tron era assolutamente all'avanguardia e ancoraoggi e' considerato un cult del genere fantascientifico. Nonsorprende dunque che a distanza di quasi tre decenni ci siagrande attesa per quello che gia' si preannuncia come un sequela regola d'arte. Grande parte nel film svolgono i costumidisegnati da Michele e Manuele Malenotti e progettati peresaltare gli effetti speciali, creando degli aspetti visivisenza precedenti, grazie ad un'altissima tecnologia digitale. EBelstaff ha voluto trarre spunto dal film, creando una lineadedicata al mondo di Tron e utilizzando l'esclusivo tessutoenergear, realizzato in esclusiva da Schoeller TextxilSwitzerland. "Il tessuto energear - spiegano i fratelliMalenotti - assicura che l'energia radiata dal corpo siatotalmente riutilizzata: e' costituito da una matrice mineraleche riflette i raggi infrarossi del corpo umano restituendoliall'utilizzatore, aiutando la circolazione sanguinea eaumentando i livelli di ossigeno nel sangue". (AGI)



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it