MOORE, INFELICE BATTUTA SU GAY DI BERLUSCONI

(AGI) - Roma, 2 nov. - "Dire che e' meglio essere appassionatodi belle ragazze che essere gay e' una battuta arcaica einfelice, e' imbarazzante che si continui a parlare in questomodo degli omosessuali, e' un atteggiamento che ritengoidiota". Lo ha detto l'attrice Julianne Moore durante laconferenza stampa del film 'I ragazzi stanno bene', che sara'presentato oggi fuori concorso al Festival internazionale delfilm di Roma. La quarantanovenne attrice americana, che questasera alle 19,30, ricevera' il 'Marc'Aurelio d'oro', hacommentato la dichiarazione di questa mattina del premier,Silvio Berlusconi. "E' un peccato che qualcuno

MOORE, INFELICE BATTUTA SU GAY DI BERLUSCONI

(AGI) - Roma, 2 nov. - "Dire che e' meglio essere appassionatodi belle ragazze che essere gay e' una battuta arcaica einfelice, e' imbarazzante che si continui a parlare in questomodo degli omosessuali, e' un atteggiamento che ritengoidiota". Lo ha detto l'attrice Julianne Moore durante laconferenza stampa del film 'I ragazzi stanno bene', che sara'presentato oggi fuori concorso al Festival internazionale delfilm di Roma. La quarantanovenne attrice americana, che questasera alle 19,30, ricevera' il 'Marc'Aurelio d'oro', hacommentato la dichiarazione di questa mattina del premier,Silvio Berlusconi. "E' un peccato che qualcuno la pensi in questo modo - haaggiunto - viviamo in un'epoca in cui e' ormai chiaro chel'orientamento sessuale ha una natura biologica e dire che c'e'qualcosa di male e' un commento infelice e imbarazzante". 'I ragazzi stanno bene' racconta la storia di una coppiaformata da due donne lesbiche che hanno figli e vivono unasituazione assolutamente normale per una famiglia. "Negli Usaquesta e' una situazione assolutamente normale - ha spiegatol'attrice - e le famiglie gay vengono considerate esattamentecome le altre. In questo film abbiamo dimostrato che i figlihanno bisogno di due genitori che gli vogliono bene,indipendentemente dal sesso. Nient'altro. Inoltre - ha concluso- guardando il film ci si dimentica subito che la famiglia e'costituita da due mamme, perche' si entra subito in una realta'familiare". (AGI)Cau/Chi.