MAZZA, TELEVOTO FALSATO PUO' ELIMINARE ARTISTA

(AGI) - Sanremo, 14 feb. - Il televoto "forzato", alterato, e'il pericolo che la Rai cerchera' di combattere in questaedizione del Festival di Sanremo, sulla scorta anche delleindicazioni venute in questi ultimi tempi da Agcom e Antitrust.Lo ha detto Mauro Mazza, direttore di Raiuno, durante laconferenza stampa dell'organizzazione del Festival. Ildirettore ha detto che venerdi' e sabato, giorni in cui iltelevoto avra' un peso importante, Gianni Morandi leggera' unappello-invito all'attenzione e alla messa in guardia sulrischio che si corre nell'alterazione del voto con strumentitecnologici. Mazza ha sottolineato che qualora accadesse

MAZZA, TELEVOTO FALSATO PUO' ELIMINARE ARTISTA

(AGI) - Sanremo, 14 feb. - Il televoto "forzato", alterato, e'il pericolo che la Rai cerchera' di combattere in questaedizione del Festival di Sanremo, sulla scorta anche delleindicazioni venute in questi ultimi tempi da Agcom e Antitrust.Lo ha detto Mauro Mazza, direttore di Raiuno, durante laconferenza stampa dell'organizzazione del Festival. Ildirettore ha detto che venerdi' e sabato, giorni in cui iltelevoto avra' un peso importante, Gianni Morandi leggera' unappello-invito all'attenzione e alla messa in guardia sulrischio che si corre nell'alterazione del voto con strumentitecnologici. Mazza ha sottolineato che qualora accadesse lasituazione di un televoto alterato, potrebbe determinarsi lasqualifica del cantante 'fruitore' di questa eventualealterazione del voto a distanza. Oltre che all'appello diMorandi la Rai si affidera' a una scritta che scorrera' sulteleschermo durante l'appello del cantante, scritta cheribadira' il concetto che l'alterazione del televoto puo'portare all'esclusione dei destinatari di questa mossafraudolenta. A sua volta il direttore artistico Gianmarco Mazziha detto che la gara dev'essere fatta in modo onesto etrasparente e ha ricordato quanto accadde qualche anno fa aiNegramaro, che furono eliminati proprio dal televoto e poi,invece, il loro brano ebbe notevole successo sul mercatodiscografico. "Bisogna prestare attenzione a quello che avvienedopo il Festival, al mercato della musica", ha ricordato Mazzi.(AGI)