Iran: amb Israele, Occidente sia rigido in attuazione accordo

(AGI) - Roma, 29 ott. - Ormai l'accordo sul nucleare iranianoe' stato fatto ma ora l'Occidente sia "molto attento e rigidonella sua attuazione": cosi' l'ambasciatore israeliano a Roma,Naor Gilon, ha commentato l'intesa e l'imminente visita inItalia del presidente iraniano, Hassan Rohani, nel corso dellaconferenza "Fra guerra e pace: il modello di sviluppo d'Israelefra innovazione tecnologica e nuove scoperte energetiche"nell'ambito del Festival della Diplomazia. Per il diplomatico,"questo accordo dal punto di vista tecnologico non permettera'di essere sicuri" che la Repubblica islamica non si doti diarmi nucleari. Ormai e' fatto, ma "e'

(AGI) - Roma, 29 ott. - Ormai l'accordo sul nucleare iranianoe' stato fatto ma ora l'Occidente sia "molto attento e rigidonella sua attuazione": cosi' l'ambasciatore israeliano a Roma,Naor Gilon, ha commentato l'intesa e l'imminente visita inItalia del presidente iraniano, Hassan Rohani, nel corso dellaconferenza "Fra guerra e pace: il modello di sviluppo d'Israelefra innovazione tecnologica e nuove scoperte energetiche"nell'ambito del Festival della Diplomazia. Per il diplomatico,"questo accordo dal punto di vista tecnologico non permettera'di essere sicuri" che la Repubblica islamica non si doti diarmi nucleari. Ormai e' fatto, ma "e' molto importante cheOccidente continui a parlare dei problemi con l'Iran", hasostenuto Gilon, ricordando delle continue dichiarazioni diTeheran contro Israele, i diritti delle minoranze minacciati ele esecuzioni. L'Occidente deve stare "molto attento e rigidonell'implementazione" dell'accordo. (AGI).