GARIMBERTI, FESTA PER ITALIA 150 SACROSANTA

(AGI) - Sanremo, 17 feb. - E' una festa "doverosa e sacrosanta"quella per i 150 anni dell'Unita' d'Italia e che il Festival diSanremo dedichi una serata a questo anniversario "e'altrettanto sacrosanto e doveroso". Lo ha detto PaoloGarimberti, presidente della Rai, durante la conferenza stampatenuta all'Ariston con il ministro della Difesa, Ignazio LaRussa, e cui hanno preso parte anche il ministro per lePolitiche giovanili, Giorgia Meloni, i vertici di Raiuno,Radio1, Rai Trade, della Lega A di calcio, del Giro d'Italia eil direttore artistico del Festival. Garimberti si e' detto"felice che la Rai dedichi una serata ai 150 anni" e haaggiunto: "Penso che questa festa vada celebrata e ritengofrancamente un po' inutili le polemiche che si sono aperte, sesi debba o meno lavorare, se si debba o no festeggiare.L'unita' e' una data da celebrare". Il presidente ha conclusorilevando che "si e' spesso detto che la Rai ha contribuito aunire il Paese se non altro nel linguaggio, e adesso questoruolo va sublimato anche in una occasione come questa e inaltre". (AGI)

GARIMBERTI, FESTA PER ITALIA 150 SACROSANTA

(AGI) - Sanremo, 17 feb. - E' una festa "doverosa e sacrosanta"quella per i 150 anni dell'Unita' d'Italia e che il Festival diSanremo dedichi una serata a questo anniversario "e'altrettanto sacrosanto e doveroso". Lo ha detto PaoloGarimberti, presidente della Rai, durante la conferenza stampatenuta all'Ariston con il ministro della Difesa, Ignazio LaRussa, e cui hanno preso parte anche il ministro per lePolitiche giovanili, Giorgia Meloni, i vertici di Raiuno,Radio1, Rai Trade, della Lega A di calcio, del Giro d'Italia eil direttore artistico del Festival. Garimberti si e' detto"felice che la Rai dedichi una serata ai 150 anni" e haaggiunto: "Penso che questa festa vada celebrata e ritengofrancamente un po' inutili le polemiche che si sono aperte, sesi debba o meno lavorare, se si debba o no festeggiare.L'unita' e' una data da celebrare". Il presidente ha conclusorilevando che "si e' spesso detto che la Rai ha contribuito aunire il Paese se non altro nel linguaggio, e adesso questoruolo va sublimato anche in una occasione come questa e inaltre". (AGI)