DOMANI BENIGNI, FRECCE TRICOLORI E LA RUSSA

(AGI) - Sanremo, 16 feb. - Roberto Benigni, il piatto forte, inserata all'Ariston con la sua esegesi sulla storia d'Italia el'Inno di Mameli; qualche ora prima, alle 17, invece il cielodi Sanremo verra' solcato dalla pattuglia militare acrobaticaitaliana, le Frecce Tricolori; la deposizione di una corona dialloro al monumento ai caduti di tutte le guerre da parte delministro della Difesa Ignazio La Russa, presente anche ilministro per le Politiche giovanili Giorgia Meloni, cuiseguira' conferenza stampa al Roof Ariston con lapartecipazione di Gianni Morandi, di Gianmarco Mazzi, delpresidente della Lega Calcio

DOMANI BENIGNI, FRECCE TRICOLORI E LA RUSSA

(AGI) - Sanremo, 16 feb. - Roberto Benigni, il piatto forte, inserata all'Ariston con la sua esegesi sulla storia d'Italia el'Inno di Mameli; qualche ora prima, alle 17, invece il cielodi Sanremo verra' solcato dalla pattuglia militare acrobaticaitaliana, le Frecce Tricolori; la deposizione di una corona dialloro al monumento ai caduti di tutte le guerre da parte delministro della Difesa Ignazio La Russa, presente anche ilministro per le Politiche giovanili Giorgia Meloni, cuiseguira' conferenza stampa al Roof Ariston con lapartecipazione di Gianni Morandi, di Gianmarco Mazzi, delpresidente della Lega Calcio di A Maurizio Beretta e deldirettore del Giro d'Italia Angelo Zomegnan. E ancora: l'arrivodei vertici Rai con il presidente Paolo Garimberti e ildirettore generale Mauro Masi, oltre - pare - ad alcunicomponenti del Cda di viale Mazzini; la presenza all'Aristondei presidenti dell'Agcom e dell'Antitrust, Corrado Calabro' eAntonio Catricala', mai come quest'anno due Authority in primopiano perche' da esse e' venuto il monito alla Rai a vigilaresulla correttezza del sistema del televoto per evitareoperazioni fraudolente a favore di questo o quel cantante. Inpiu', in tarda mattinata, il ministro Meloni con Davide Van DeSfroos presentera' alla stampa il progetto 'Giovani e Ribelli',tour teatrale per raccontare l'Italia attraverso la musicaregionale e le gesta dei giovani che furono protagonisti delRisorgimento. E, ovviamente, lo spettacolo vero e proprio delFestival di Sanremo, a partire dalle 20 e 40, in anticipo dioltre mezz'ora rispetto agli altri giorni perche' il programmasara' intenso, con i 14 artisti in gara chiamati ad eseguiredue brani a testa, quello in gara e quello celebrativo dei 150anni dell'Unita' d'Italia. E' il ricco menu della giornata didomani, che il Festival dedica appunto all'importantericorrenza. L'attesa del grande pubblico, e degli osservatori,naturalmente e' tutta per il 'pirotecnico' Roberto Benigni, conil quale oggi Morandi e Mazzi in trasferta a Bordighera - oMontecarlo, si dice - hanno concordato o quanto meno gettato lebasi per un programma di massima su come si sviluppera' laperformance di domani, della durata di circa mezz'ora. Morandi- per il quale Benigni andrebbe ricompensato anche quattrovolte di piu' di quello che percepira' domani - si aspetta unintervento in linea con la serata "sobria e solenne"; ildirettore di Raiuno Mauro Mazza si aspetta "un Benigni daOscar". (AGI)