Coen, per i personaggi femminili penso a mia moglie

(AGI) - Roma, 16 ott. - Joel Coen, la meta' della coppia diregisti cinematografici piu' famosa del mondo (con Ethan) e' ilprotagonista, insieme alla moglie, l'attrice Frances McDormand,del primo degli 'Incontri' voluti da Antonio Monda per la suaFesta del Cinema. Incontrando la stampa prima dell'appuntamentodelle 17.30 col pubblico, Joel ha rivelato che ogni volta chescrive un ruolo femminile per un film pensa sempre a suamoglie: e' stato cosi' per Marge Gunderson che nel 1994 levalse l'Oscar per 'Fargo' e lo e' per la Hedda Hopper delprossimo 'Ave Cesare!'. Dal canto suo,

(AGI) - Roma, 16 ott. - Joel Coen, la meta' della coppia diregisti cinematografici piu' famosa del mondo (con Ethan) e' ilprotagonista, insieme alla moglie, l'attrice Frances McDormand,del primo degli 'Incontri' voluti da Antonio Monda per la suaFesta del Cinema. Incontrando la stampa prima dell'appuntamentodelle 17.30 col pubblico, Joel ha rivelato che ogni volta chescrive un ruolo femminile per un film pensa sempre a suamoglie: e' stato cosi' per Marge Gunderson che nel 1994 levalse l'Oscar per 'Fargo' e lo e' per la Hedda Hopper delprossimo 'Ave Cesare!'. Dal canto suo, la McDormand ha spiegatocome si fa a rimanere insieme e restare cosi' uniti dopo 32anni di matrimonio (si sono conosciuti nel 1983 sul set delprimo film dei fratelli Coen, 'Blood simple'): "Abbiamo sempredelle storie da raccontarci quando ci vediamo - spiega -inoltre abbiamo vissuto tre momenti esaltanti: i primi anni dimatrimonio, i successivi 21 come genitori e, ora che nostrofiglio e' andato a vivere da solo, viviamo una nuova stagione". Joel Coen e la moglie tornano a lavorare insieme a setteanni da 'A prova di spia' nell'ultimo film dei fratelli Coen,'Ave Cesare!', pellicola con George Clooney che uscira' afebbraio 2016. "E' un film che tratta della vecchia tecnologia- spiega il regista e sceneggiatore americano che confessa dinon guardare la tv e andare poco al cinema -. Raccontiamo ilvecchio modo di fare film, nella Hollywood del 1951. Unapellicola che in qualche modo guarda indietro, a come si facevail cinema una volta". Negli anni '80 Joel Coen e la mogliedivisero la casa di Los Angeles con artisti come Sam Raimi,Holly Hunter, Katy Bates. Frances McDormand ricorda queglianni, ma ci tiene a togliere alla storia ogni venaturaaffascinante: "Non stavamo insieme perche' eravamo degliartisti, ma stavamo insieme perche' eravamo poveri e nonpotevamo permetterci una casa tutta nostra". (AGI).