ALLEVI, BENIGNI HA CANTATO IN FA MAGGIORE COME VA FATTO

(AGI) - Sanremo, 18 feb. - "L'inno di Mameli cantato da Benignimi e' piaciuto molto , ha detto Giovanni Allevi, intervenuto aRadio1 Rai alla trasmissione Radio Anch'io in diretta daSanremo con il presidente della Rai Paolo Garimberti ed ildirettore del Giornale Radio e di Radio1, Antonio Preziosi. "Mie' piaciuto molto - ha aggiunto Allevi - il fatto che abbiadato accento alla figura dell'artista, che e' animato da undesiderio feroce ed impone alla propria arte tutto il propriodesiderio ed il proprio sentimento. Benigni ha cantato l'innodi Mameli in Fa maggiore, una quarta sotto, come io sostengoche vada eseguito". Il maestro Allevi ha diretto l'OrchestraSinfonica della Rai nell'esecuzione dell'Inno di Mameli cheapre e chiude le trasmissioni della prima rete radiofonicaitaliana. "Anche io ho cercato di percepire le pulsioni e leemozioni che Novaro ha diffuso nella sua creazione musicale, lasua frenesia, quel suo leggere le parole di Mameli e dirovesciare la lampada sullo spartito". Allevi si e' dettosoddisfatto di aver contribuito a riavvicinare l'Inno aigiovani. "La mia interpretazione dell'Inno di Mameli e'cliccatissima on line, ha concluso, e cio' vuol dire che e'stato accolto dai giovani e questo mi riempie di entusiasmo".(AGI)

ALLEVI, BENIGNI HA CANTATO IN FA MAGGIORE COME VA FATTO

(AGI) - Sanremo, 18 feb. - "L'inno di Mameli cantato da Benignimi e' piaciuto molto , ha detto Giovanni Allevi, intervenuto aRadio1 Rai alla trasmissione Radio Anch'io in diretta daSanremo con il presidente della Rai Paolo Garimberti ed ildirettore del Giornale Radio e di Radio1, Antonio Preziosi. "Mie' piaciuto molto - ha aggiunto Allevi - il fatto che abbiadato accento alla figura dell'artista, che e' animato da undesiderio feroce ed impone alla propria arte tutto il propriodesiderio ed il proprio sentimento. Benigni ha cantato l'innodi Mameli in Fa maggiore, una quarta sotto, come io sostengoche vada eseguito". Il maestro Allevi ha diretto l'OrchestraSinfonica della Rai nell'esecuzione dell'Inno di Mameli cheapre e chiude le trasmissioni della prima rete radiofonicaitaliana. "Anche io ho cercato di percepire le pulsioni e leemozioni che Novaro ha diffuso nella sua creazione musicale, lasua frenesia, quel suo leggere le parole di Mameli e dirovesciare la lampada sullo spartito". Allevi si e' dettosoddisfatto di aver contribuito a riavvicinare l'Inno aigiovani. "La mia interpretazione dell'Inno di Mameli e'cliccatissima on line, ha concluso, e cio' vuol dire che e'stato accolto dai giovani e questo mi riempie di entusiasmo".(AGI)