"WE WANT SEX" DI NIGEL COLE, "RIFLETTERE RIDENDO"

(AGI) - Dopo "L'Erba di Grace" e "Calendar girls" Nigel Coletorna sul set con "we want sex", una commedia sulla Storiadello sciopero che pose le basi per il raggiungimento dellaparita' di diritti e di salario tra uomini e donne. "Abbiamorealizzato questo film con un unico obiettivo: celebrare erendere omaggio a quelle donne che hanno portato avanti unabattaglia in una grande guerra - spiega il regista nel corsodella conferenza stampa in occasione del Festival del Film diRoma - Nessuno deve accettare di farsi mettere i piedi intesta,e' importante difendere e battersi per

"WE WANT SEX" DI NIGEL COLE, "RIFLETTERE RIDENDO"

(AGI) - Dopo "L'Erba di Grace" e "Calendar girls" Nigel Coletorna sul set con "we want sex", una commedia sulla Storiadello sciopero che pose le basi per il raggiungimento dellaparita' di diritti e di salario tra uomini e donne. "Abbiamorealizzato questo film con un unico obiettivo: celebrare erendere omaggio a quelle donne che hanno portato avanti unabattaglia in una grande guerra - spiega il regista nel corsodella conferenza stampa in occasione del Festival del Film diRoma - Nessuno deve accettare di farsi mettere i piedi intesta,e' importante difendere e battersi per i proprio diritti perquanto possano sembrare potenti le opposizioni". "Speravamo che il nostro film potesse sollevare undibattito - prosegue Cole - fin ora sembra che la cosa abbiapreso piede nel Regno Unito. La nostra idea e' sempre stata direalizzare un film rivolto ad un pubblico popolare e non dinicchia per spingere le persone a riflettere. Lo abbiamoprovato a fare raccontando la storia in modo vivace e con sensodell'umorismo e ispirandoci direttamente ala genuinita' eingenuita' delle protagoniste reali della vicenda, tutte donnesincere e spontanee e soprattutto - conclude Cole - tutte donneche non erano in cerca di successo e che non si erano ancorarese conto della loro conquista e vittoria contro la fabbricapiu' importante d'Europa". La trama: Rita O'Grady guido' nel1968 a Ford Dagenham lo sciopero di 187 operaie alle macchineda cucire che pose le basi per la legge sulla Parita' diRetribuzione. Lavorando in condizioni instabili e per lungheore rubate all'equilibrio della vita domestica, le donne dellafabbrica della Ford Dagenham perdono a pazienza quando vengonoriclassificate professionalmente come 'operaie nonqualificate'. Con ironia, buon senso e coraggio riescono farsiascoltare dai sindacati, dalla comunita' locale ed infine dalgoverno. Rita, la leader del gruppo, risultera' essere unostacolo non facile per gli oppositori uomini e trovera' nellabattaglia della deputata Barbara Castle la sua eco peraffrontare il Parlamento, maschilista. (AGI)