Umbria promuove seminario su riduzione impatto ambientale

(AGI) - Perugia, 12 set. - Condividere con il pubblico e gliespositori di Expo buone pratiche nella riduzione dell'impattoambientale che accomunano grandi eventi come il Festival diHay, Eurochocolate di Perugia, il Salone del Gusto, lepolitiche green del Brasile e il progetto sulla sostenibilita'ambientale della stessa Expo: questo l'obiettivodell'iniziativa che si e' tenuta alla Cascina Triulza suiniziativa dei principali partner del progetto Zen, 'ZeroImpact Cultural Heritage Event Network', che ha messo insiemegli impegni green di dodici organizzazioni europee, dall'Italiaalla Lettonia, dalla Romania alla Spagna, dall'Olanda allaSlovenia, attraverso i rappresentanti di

(AGI) - Perugia, 12 set. - Condividere con il pubblico e gliespositori di Expo buone pratiche nella riduzione dell'impattoambientale che accomunano grandi eventi come il Festival diHay, Eurochocolate di Perugia, il Salone del Gusto, lepolitiche green del Brasile e il progetto sulla sostenibilita'ambientale della stessa Expo: questo l'obiettivodell'iniziativa che si e' tenuta alla Cascina Triulza suiniziativa dei principali partner del progetto Zen, 'ZeroImpact Cultural Heritage Event Network', che ha messo insiemegli impegni green di dodici organizzazioni europee, dall'Italiaalla Lettonia, dalla Romania alla Spagna, dall'Olanda allaSlovenia, attraverso i rappresentanti di enti locali,istituzioni accademiche, manifestazioni e agenzie pubbliche.Tra i principali promotori dell'iniziativa c'erano la RegioneUmbria e Sviluppumbria. L'idea alla base del progetto e'diffondere, proprio a partire da Milano, linee guida sui temidel consumo energetico, della mobilita', della riduzione delleemissioni e degli sprechi, della sensibilizzazione deicittadini e del riuso di beni e materiali, anche in vista dialtri appuntamenti, come ad esempio il Giubileo in Italia.Presente al seminario intitolato 'Eventi e sostenibilita':esperienze a confronto' anche il vicepresidente della RegioneUmbria, Fabio Paparelli, che ha sottolineato come "le politicheambientali siano strategiche anche nello sviluppo del brandUmbria, l'unica regione che si e' dotata di una legge chedisciplina le sagre anche dal punto di vista della raccolta deirifiuti. Il cuore verde d'Italia - ha aggiunto - si fara'trovare pronto anche in occasione del prossimo Giubileo, unevento che nel 2000 fece aumentare del 20 per cento le presenzedei visitatori". .