Stati Uniti d'America

American Food 2.0: Uniti per Nutrire il Pianeta

Tema della partecipazione

American Food 2.0: Uniti per Nutrire il Pianeta

 

Il Concept

Il Padiglione USA e' basato su un concetto aperto, che ricordera' le linee di un tradizionale granaio americano. Il Padiglione Americano mostrera' come la leadership americana in ambito alimentare globale sia responsabile e diversificata, la sostenibilita' ottenuta attraverso la scienza, la tecnologia, l'innovazione e il libero scambio. Ha lo scopo di promuovere la conoscenza e la passione per la cucina americana, i cuochi, i produttori e i prodotti; valorizzare il talento americano, la spontaneita' e l'imprenditorialita' e gli Stati Uniti come destinazione privilegiata per il business e il turismo; mettere in contatto persone e aziende negli Stati Uniti, in Italia, e in tutta Europa, basandosi su forti legami storici; e offrire a tutti un'esperienza divertente, coinvolgente, informativa e piacevole.
Dai campi alla tavola, nelle comunita' locali e nel mondo globale, gli Stati Uniti stanno affrontando i temi della sostenibilita', della sicurezza alimentare, dell'accesso al cibo, della nutrizione, e dello spreco. La collaborazione tra il mondo del business e delle scienze statunitensi e' schierato in prima linea per la sostenibilita' e l'innovazione in ambito alimentare e in agricoltura per contribuire a nutrire il mondo e si stanno impegnando in questa direzione con l'Italia e in tutta Europa.

 

L'Architettura del Padiglione

Gli Stati Uniti presentano un Padiglione dinamico che mostra il ruolo unico dell'America nel futuro del cibo in tutto il mondo e crea una discussione globale sulla sfida di nutrire piu' di 9 miliardi di persone entro il 2050. Con il tema "Cibo Americano 2.0: Uniti per nutrire il Pianeta" il Padiglione racconta la storia del cibo americano - della sua innovazione, diversita' e imprenditorialita' - attraverso temi che includono la sicurezza alimentare e la politica, le relazioni internazionali, la scienza e la tecnologia, la nutrizione e la salute, oltre alla cultura culinaria.
Progettato dal premiato architetto James Biber, il Padiglione USA rende omaggio alla ricca storia agricola dell'America con una struttura aperta delimitata da una grande zona agricola verticale da cui si otterra' un raccolto tutti i giorni. L'edificio, completamente sostenibile, dispone di una passerella in legno recuperato che proviene dal lungomare di Coney Island, di un'imponente video-installazione, di aree espositive interattive, di una terrazza panoramica, di spazi per i VIP e per la vendita al dettaglio.
Il programma e gli eventi del Padiglione  comprendono "Food Truck Nation", una serie di furgoncini che servono innovativi cibi e bevande regionali americani; il ristorante James Beard nel centro di Milano, spettacoli di cucina americana grazie a un programma di talenti culinari americani che si rinnova periodicamente; e, infine, un programma per Studenti Ambassador grazie al quale 120 studenti universitari americani diventeranno le guide e i docenti per il Padiglione, gli eventi culturali e le conferenze. Gli Amici del Padiglione USA Milano 2015 - una collaborazione tra la James Beard Foundation e l'International Culinary Center, in collaborazione con la Camera di Commercio Americana in Italia - e' stato selezionato dal Dipartimento di Stato americano per organizzare la presenza degli Stati Uniti a Expo.

 

Popolazione Totale: 313.085.000 (2011)

Valuta: U.S. Dollar (USD)

Superficie Totale: 9.629.091 km²