Senegal

Produrre, nutrire e proteggere: le sfide della sicurezza alimentare e dello sviluppo sostenibile in Senegal

Tema della partecipazione

Produrre, nutrire e proteggere: le sfide della sicurezza alimentare e dello sviluppo sostenibile in Senegal

 

Il Concept

Il Senegal partecipa a Expo Milano 2015, all'interno del Cluster delle Zone Aride con l'obiettivo di mostrare gli sforzi messi in atto per sviluppare il settore agricolo e garantire la sicurezza alimentare a fronte di condizioni ambientali non sempre favorevoli. Degrado del suolo, cambiamento climatico, scarsita' di acqua e aumento demografico sono tra le minacce principali per il raggiungimento di questo traguardo.
 
La filosofia che guida il Paese e' quella di adattarsi alle mutate condizioni climatiche cercando di coprire il fabbisogno alimentare dei propri abitanti, nel rispetto dell'ambiente. Per farlo, sono stati creati programmi didattici che spingono all'adozione di comportamenti responsabili da parte sia delle realta' produttive che dei consumatori. Inoltre viene incentivato l'acquisto e il consumo di prodotti locali comunicandone i vantaggi a lungo termine.
 
Il Padiglione senegalese ha come simbolo il baobab, uno degli alberi piu' imponenti del mondo, che garantisce nutrimento e protezione a migliaia di persone. Il visitatore ha la possibilita' di conoscere e scoprire le aree marine protette del Senegal, studiare le innovazioni adottate dagli allevamenti ittici e le nuove tecniche di acquacoltura in uso. Si possono assaggiare i prodotti tipici della cucina senegalese a base di miglio, mais, riso, papaya e scoprire i loro legami con la cultura tradizionale.

Produrre, nutrire e proteggere: le sfide della sicurezza alimentare e dello sviluppo sostenibile in Senegal

Popolazione Totale: 12.768.000 (2011)

Valuta: CFA Franc (XOF)

Superficie Totale: 196.712 km²