Sala: cambio di passo con i 'big', da Renzi a Michelle Obama

(AGI) - Rho (Milano) 8 giu. - Expo, che fino ad adesso haaccolto centinaia di scolaresche cambia passo e da questasettimana diventa palcoscenico di capi di stato, politici eautorita' da tutto il mondo. Lo ha spiegato il commissariounico per Expo Giuseppe Sala, intervenendo all'Assembleagenerale di Confcommercio-Imprese per l'Italia alla fiera diRho. "Adesso cambiamo il tiro e lavoriamo su contenuti e sullepresenze politico istituzionali e politiche - spiega - domanici sara' il principe Alberto di Monaco, mercoledi' ilpresidente Putin quasi certamente con il premier Renzi.Giovedi' e' la volta del national day

(AGI) - Rho (Milano) 8 giu. - Expo, che fino ad adesso haaccolto centinaia di scolaresche cambia passo e da questasettimana diventa palcoscenico di capi di stato, politici eautorita' da tutto il mondo. Lo ha spiegato il commissariounico per Expo Giuseppe Sala, intervenendo all'Assembleagenerale di Confcommercio-Imprese per l'Italia alla fiera diRho. "Adesso cambiamo il tiro e lavoriamo su contenuti e sullepresenze politico istituzionali e politiche - spiega - domanici sara' il principe Alberto di Monaco, mercoledi' ilpresidente Putin quasi certamente con il premier Renzi.Giovedi' e' la volta del national day della Santa Sede con ilcardinale Scola. E venerdi' i presidente di Messico, Ecuador,Bolivia e Colombia. E anche in questo caso e' probabile chevenga Renzi a incontrarli". Parterre notevole anche lasettimana successiva quando "a Milano e all'Expo arrivera'Michelle Obama". "E' stato il maggio delle scuole, siamo partiti bene concirca 20 mila bambini al giorno - sottolinea Sala - . A giugnosi cambia registro, gia' dal ponte del 2 maggio abbiamo vistomolti stranieri. Oggi ci aspettiamo 5 mila cinesi". (AGI).