Repubblica Democratica Congo celebra indipendenza al sito

(AGI) - Rho (Milano), 30 giu. - "L'Africa e' il continente piu'rappresentato all'Esposizione universale ed e' l'area del mondoprotagonista nel dibattito sulla nutrizione e lo sviluppo". Conqueste parole il Commissario generale di Expo 2015, BrunoPasquino, ha aperto le celebrazioni del 'National Day' dellaRepubblica Democratica del Congo. Una giornata che coincide conil cinquantacinquesimo anniversario dell'indipendenza delPaese. La delegazione africana e' stata guidata da Euge'nieSalembongo Basoy, segretario generale del ministero delCommercio: il Congo, ha affermato, "dispone di 80 milioni diettari di terra coltivabile ma solo il 10% ad oggi e'sfruttato. Un

(AGI) - Rho (Milano), 30 giu. - "L'Africa e' il continente piu'rappresentato all'Esposizione universale ed e' l'area del mondoprotagonista nel dibattito sulla nutrizione e lo sviluppo". Conqueste parole il Commissario generale di Expo 2015, BrunoPasquino, ha aperto le celebrazioni del 'National Day' dellaRepubblica Democratica del Congo. Una giornata che coincide conil cinquantacinquesimo anniversario dell'indipendenza delPaese. La delegazione africana e' stata guidata da Euge'nieSalembongo Basoy, segretario generale del ministero delCommercio: il Congo, ha affermato, "dispone di 80 milioni diettari di terra coltivabile ma solo il 10% ad oggi e'sfruttato. Un utilizzo razionale di queste terre potrebbefornire ai congolesi la piena autosufficienza alimentare,eppure e' un paradosso costatare che nel nostro Paese lapopolazione vive in una condizione inaccettabile di insicurezzaalimentare". "La Repubblica Democratica del Congo ha bisogno di tutte lebraccia e di tutte le menti per realizzare il suo destinouniversale: investire nel Congo significa investire nelPianeta", ha concluso Salembongo Basoy. Il Congo partecipaall'Esposizione universale all'interno del cluster 'Frutta eLegumi', e proprio l'idea del cluster, ha sottolineatoPasquino, "ha permesso a oltre 70 paesi di partecipare a ExpoMilano 2015 con un contributo di grande qualita' e scoprire ipunti in comune tra realta' molto diverse". Ricordando il temascelto da questa nazione per la partecipazione all'Esposizione,'Beneficiare della natura in base alle capacita' che essaoffre', il Commissario generale ha osservato come "nellaRepubblica Democratica del Congo si trovi il secondo bacinoforestale piu' ampio del pianeta, che rende questa nazione unodei polmoni della Terra". Successivamente la delegazione hafatto tappa al cluster 'Frutta e Legumi' e ha visitato PalazzoItalia, dove si e' fermata per il pranzo ufficiale. Per tuttala giornata il Congo ha offerto ai numerosi visitatori un riccoprogramma, che ha il culmine con il concerto di Fally Ipupa,vera icona della musica contemporanea africana, previsto inserata sul palco del Cluster Bio-Mediterraneo. (AGI) .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it