Pisapia consegna Patto sindaci a Ban Ki-moon

(AGI) - Rho (Milano), 16 ott. - Il "Milan Urban Food PolicyPact" , il cosiddetto patto tra i sindaci, firmato ieri apalazzo Reale da oltre 100 rappresentanti delle metropoli delmondo e' stato con disegnato dal sindaco di Milano GiulianoPisapia al segretario generale dell'ONU Ban Ki-moon durante lacerimonia per il Word Food day. La carta di Milano e il "Pattotra i i sindaci sono le nostre risposte - spiega Pisapia - cheproseguiranno il percorso iniziato in questi sei mesi. Sonol'eredita' di Expo, un contributo alle istituzioniinternazionali impegnate a cercare risposte. Abbiamo lavorato

(AGI) - Rho (Milano), 16 ott. - Il "Milan Urban Food PolicyPact" , il cosiddetto patto tra i sindaci, firmato ieri apalazzo Reale da oltre 100 rappresentanti delle metropoli delmondo e' stato con disegnato dal sindaco di Milano GiulianoPisapia al segretario generale dell'ONU Ban Ki-moon durante lacerimonia per il Word Food day. La carta di Milano e il "Pattotra i i sindaci sono le nostre risposte - spiega Pisapia - cheproseguiranno il percorso iniziato in questi sei mesi. Sonol'eredita' di Expo, un contributo alle istituzioniinternazionali impegnate a cercare risposte. Abbiamo lavoratocon le grandi istituzioni e ci siamo confrontati sulle pratichemigliori per lo sviluppo sostenibile. Ci siamo nutriti di ideee proposte". "Abbiamo vinto la prima tappa ora dobbiamovincere il giro del pianeta", ha poi sostenuto Pisapia duranteil suo intervento. "Milano e tante altre metropoli lanciano daExpo un paesaggio forte e ambizioso. E' un impegno concreto perdare a ogni donna, uomo e bambino, cibo dignita' esostenibilita'". Ma sia chiaro che "La strada iniziata nonfinisce con Expo" . Molto e' stato fatto nei sei mesi di Expo: e "ormai e'tempo di agire". "Lo dobbiamo ai cittadini di un mondosquassato nei suoi equilibri, lo dobbiamo a chi scappa, allegenerazioni future e a madre terra che deve continuare anutrire" chi verra' dopo di noi. "Oggi e' un giorno specialeper Milano e l'intero pianeta - ha concluso Pisapia - . Conorgoglio diciamo al mondo che abbiamo mantenuto l'impegno didare un'anima a Expo. Il compito e' dare risposte praticabiliper costruire un mondo piu' giusto, garantire cibo sano e pertutti, tutelare la biodiversita'". Ma per realizzare questiobietti bisogna "unire le forze" (AGI) .