Expo: 'coppa della vita' in palio ai mondiali calcio

(AGI) - Rho (Milano), 30 set. - Archiviata la faseeliminatoria, i Mondiali di calcio Expo passano agli incontridiretti. E' cominciata la seconda fase del torneo con ilsorteggio dei sedicesimi che porteranno alla finale del 18ottobre. In palio, la 'coppa della vita' il cui design siispira a quello dell'Albero della Vita e non a caso offerta dalConsorzio Orgoglio Brescia che dell'opera ideata da MarcoBalich e' sponsor accanto a Coldiretti e Pirelli. La coppa e'stata svelata in una serata di festa organizzata presso ilpadiglione del Belgio quando sono stati anche effettuati isorteggi

(AGI) - Rho (Milano), 30 set. - Archiviata la faseeliminatoria, i Mondiali di calcio Expo passano agli incontridiretti. E' cominciata la seconda fase del torneo con ilsorteggio dei sedicesimi che porteranno alla finale del 18ottobre. In palio, la 'coppa della vita' il cui design siispira a quello dell'Albero della Vita e non a caso offerta dalConsorzio Orgoglio Brescia che dell'opera ideata da MarcoBalich e' sponsor accanto a Coldiretti e Pirelli. La coppa e'stata svelata in una serata di festa organizzata presso ilpadiglione del Belgio quando sono stati anche effettuati isorteggi tra le 32 squadre che hanno superato la faseeliminatoria tra le 64 che sono scese in campo dall'inizio deltorneo. "Abbiamo avuto l'onore di offrire questo trofeo oltrealle medaglie per i partecipanti - ha detto PaoloFranceschetti, presidente di Orgoglio Brescia -, la coppe ha lesembianze di quella che e' ormai diventata l'icona di questoExpo e ci auguriamo che diventi l'icona anche dei giovani peril futuro". I Mondiali di calcio a 5 di Expo 2015 - giocati trasquadre di giovani che lavorano a vario titolo tra i padiglionidell'esposizione - sono nati dall'iniziativa spontanea deilavoratori di Expo, con lo spirito di riunire il mondo sotto labandiera dello sport e l'obiettivo di socializzare, favoriregli scambi culturali e l'integrazione tra lavoratori di Nazionidifferenti. (AGI).