Expo: Calabria protagonista con le eccellenze alimentari

(AGI) - Milano, 25 set. - Cibo sano, produzioni d'eccellenza,frutti in molti casi unici; un' agricoltura dagli aspettipeculiari, che ha saputo conservare la tradizione maaccogliendo l'innovazione, nella straordinaria varieta' deiprodotti e dei paesaggi. E' questa, in sintesi, la Calabria chesi e' presentata in Expo Milano 2015, nella prima giornatadella Settimana del Protagonismo della Calabria, in programmasino al 30 settembre, dedicata alle eccellenze agroalimentaridella regione. Nel corso di due meeting organizzati dallaRegione Calabria, guidata dal presidente Mario Oliverio, incollaborazione con i Consorzi di Tutela dei Prodotti Dop e Igp,tenuti presso

(AGI) - Milano, 25 set. - Cibo sano, produzioni d'eccellenza,frutti in molti casi unici; un' agricoltura dagli aspettipeculiari, che ha saputo conservare la tradizione maaccogliendo l'innovazione, nella straordinaria varieta' deiprodotti e dei paesaggi. E' questa, in sintesi, la Calabria chesi e' presentata in Expo Milano 2015, nella prima giornatadella Settimana del Protagonismo della Calabria, in programmasino al 30 settembre, dedicata alle eccellenze agroalimentaridella regione. Nel corso di due meeting organizzati dallaRegione Calabria, guidata dal presidente Mario Oliverio, incollaborazione con i Consorzi di Tutela dei Prodotti Dop e Igp,tenuti presso il Padiglione del Corriere della Sera, e' statosottolineato il ruolo di un territorio che, da sempre, ha unposto nella storia dell'alimentazione e che, oggi, afferma lasua capacita' di continuare a dare il proprio contributo allaproduzione di cibo buono e pulito. Forte della qualita' dellesue produzioni, che contano, oltre i piu' di 250 prodottitipici tradizionali, dodici prodotti a marchio certificato, iDOP Olio Alto crotonese, Bergamotto di Reggio Calabria - Olioessenziale, Olio Extravergine di Oliva Bruzio, OlioExtravergine di Oliva Lamezia, Caciocavallo Silano, Salumicalabresi (Capocollo, Pancetta, Salsiccia e Soppressata),Pecorino crotonese, Fichi dottati di Cosenza, Liquirizia diCalabria, cui vanno unite le cinque I.G.P. Cipolla rossa diTropea, Patata della Sila, Clementine di Calabria, Limone diRocca Imperiale, Torrone di Bagnara, mentre , come detto oggi,l'Olio di Calabria e' in protezione transitoria, in attesadella certificazione definitiva. E', cosi', che la Calabria hanel suo sistema agroalimentare la sua principale risorsaterritoriale, la sua riserva di sviluppo, il suo "oro"; temaportante, questo, della giornata di apertura della Settimanadel Protagonismo. Come ha ben rappresentato al foltissimopubblico del Decumano di Expo, la degustazione che la Regione,insieme all'Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria e conla collaborazione dell'Agenzia Regionale per lo Sviluppodell'Agricoltura Calabrese (Arsac), ha curato con i prodottidelle aziende agroalimentari di eccellenza e dei Consorzi ditutela e produzione dell'agroalimentare e del vitivinicolo.Degustazione che, tra l'altro, ha messo in risalto, lapresenza, sul territorio regionale, di un sistema di formazionedi tutto rispetto nel settore gastronomico, con ilcoinvolgimento di studenti e tutor degli Istituti Alberghieri.Una maniera per rendere protagonisti i giovani e le scuole cheli formano in un settore importante del made in Italy. (AGI) Red/Ros (Segue)