Dopo Expo Sala annuncia: "l'albero della vita restera' a Rho"

(AGI) - Milano, 21 ott. - Resta l'area espositiva di Rho lalocation in cui si potra' tornare ad ammirare l'Albero dellavita. In una conferenza stampa che ha tirato le somme di quelloche da piu' parti e' stato definito "un successo" del simbolodi Expo, il commissario unico, Giuseppe Sala, ha annunciato che"l'albero rimarra' com'e' oggi. Chiudiamo la questione - hadetto - perche' e' molto difficile l'idea di smontarlo erimontarlo da un'altra parte". Sala ha, quindi, spiegato che si"dovra' fare attenzione alla pulizia e alla manutenzione dellastruttura nei mesi di cantiere", che dal

(AGI) - Milano, 21 ott. - Resta l'area espositiva di Rho lalocation in cui si potra' tornare ad ammirare l'Albero dellavita. In una conferenza stampa che ha tirato le somme di quelloche da piu' parti e' stato definito "un successo" del simbolodi Expo, il commissario unico, Giuseppe Sala, ha annunciato che"l'albero rimarra' com'e' oggi. Chiudiamo la questione - hadetto - perche' e' molto difficile l'idea di smontarlo erimontarlo da un'altra parte". Sala ha, quindi, spiegato che si"dovra' fare attenzione alla pulizia e alla manutenzione dellastruttura nei mesi di cantiere", che dal primo novembreinteressera' l'area per lo smantellamento dei padiglioniesistenti. L'Albero della vita, infatti, cosi' come PalazzoItalia e il Padiglione Zero - le tre strutture destinate arestare in piedi - saranno non funzionanti in questo periodo didecostruzione per "ragioni di sicurezza". "Dobbiamo finiretutto entro maggio 2016 - ha chiarito Sala - ma io credo chefaremo anche prima. L'albero tornera' quindi in funzione apartire dalla prossima primavera". Dal canto suo, ilcommissario generale di Padiglione Italia, Diana Bracco, hasottolineato di "apprezzare molto che si vada in questadirezione. Palazzo Italia e l'Albero della vita - ha aggiunto -diventeranno un pezzo di storia dell'Italia, sono ricordidell'Expo che vogliamo tenere e sono un tutt'uno: noi - haspiegato - nel padiglione iniziamo la narrazione del Paese cheha il suo grande finale nell'albero. Le due cose non possonovivere separate". Soddisfatto anche Marco Balich, ideatoredell'opera, che ha fatto notare come "l'albero rappresentil'immagine molto chiara del successo dell'Expo" al punto che"ce lo chiedono all'estero" e accordi sono in via didefinizione per esportarne le tecnologie. .