Boldrini in visita, 'dobbiamo imparare a stare insieme'

(AGI) - Rho (Milano), 19 giu. - Il senso di comunita', nellaconvivenza in un luogo fisico, ma anche nella collaborazioneper affrontare sfide comuni. E' questo cio' che di Expo Milano2015 ha colpito il presidente della Camera, Laura Boldrini.Arrivata nel primo pomeriggio sul sito espositivo, Boldrini e'stata accolta dal commissario unico a Expo, Giuseppe Sala, chel'ha guidata nell'inizio della visita partita da PadiglioneZero. Qui Boldrini, parlando con un gruppo di visitatori, haspiegato come si debba "imparare a vivere insieme". Ilpresidente della Camera ha percorso il Decumano fino allospazio 'Women for Expo'

(AGI) - Rho (Milano), 19 giu. - Il senso di comunita', nellaconvivenza in un luogo fisico, ma anche nella collaborazioneper affrontare sfide comuni. E' questo cio' che di Expo Milano2015 ha colpito il presidente della Camera, Laura Boldrini.Arrivata nel primo pomeriggio sul sito espositivo, Boldrini e'stata accolta dal commissario unico a Expo, Giuseppe Sala, chel'ha guidata nell'inizio della visita partita da PadiglioneZero. Qui Boldrini, parlando con un gruppo di visitatori, haspiegato come si debba "imparare a vivere insieme". Ilpresidente della Camera ha percorso il Decumano fino allospazio 'Women for Expo' - dove ha firmato sul registro dellepartecipazioni scrivendo 'Piu' donne significa piu' cibo, piu'salute e piu' ricchezza per il futuro" - per poi fare tappa aPalazzo Italia, dove e' stata accompagnata dal commissarioDiana Bracco. Infine, il Parco della Biodiversita', dove e'stata guidata in una passeggiata attraverso le specie di piantepresenti dal presidente di Bologna Fiere, Duccio Campagnoli; altermine del percorso, Boldrini ha incontrato una delegazionedell'associazione 'Donne in campo' che le ha donato semi difiordaliso e un bonsai di ulivo. "A Expo - ha commentato allafine della visita - c'e' l'opportunita' di vedere il mondo. Mifa piacere che si sia scelto questo tema perche' alimentare ilpianeta e farlo in modo sostenibile e' la sfida del futuro.Un'altra occasione la avremo a Parigi a fine anno - haproseguito il presidente della Camera - quando si parlera' dicambiamenti climatici. Le due cose sono legate e solo conpolitiche coordinate a livello globale si possono trovaresoluzioni. La politica deve dare risposte e darle conconcretezza altrimenti sara' troppo tardi". Boldrini ha quindifatto un parallelo tra il tema di Expo e l'immigrazione: "Quidobbiamo trovare la soluzione alla sfida dell'alimentazione -ha detto - ma tutti insieme dobbiamo vincere anche un'altrasfida che e' quella dell'immigrazione: non pensiamo che le duecose non siano collegate". (AGI)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it