Alberto II, temi che affrontiamo da anni, normale esserci

(AGI) - Rho (Milano), 9 giu. - L'apertura ufficiale delNational Day del principato di Monaco con la visita alpadiglione, poi a Palazzo Italia dove ha firmato la Carta diMilano e quindi nel pomeriggio la visita guidata dello spaziodel Kazakistan che organizzera' l'esposizione internazionaledel 2017. Il principe Alberto II di Monaco e' arrivato oggi aExpo Milano 2015 in occasione della giornata dedicata a Monacounendo il piacere della visita ai momenti istituzionalidell'appuntamento. Il tour all'interno del padiglione delPrincipato, avvenuto in forma privata dopo i discorsi ufficialidella mattina, ha preceduto l'arrivo a Palazzo

(AGI) - Rho (Milano), 9 giu. - L'apertura ufficiale delNational Day del principato di Monaco con la visita alpadiglione, poi a Palazzo Italia dove ha firmato la Carta diMilano e quindi nel pomeriggio la visita guidata dello spaziodel Kazakistan che organizzera' l'esposizione internazionaledel 2017. Il principe Alberto II di Monaco e' arrivato oggi aExpo Milano 2015 in occasione della giornata dedicata a Monacounendo il piacere della visita ai momenti istituzionalidell'appuntamento. Il tour all'interno del padiglione delPrincipato, avvenuto in forma privata dopo i discorsi ufficialidella mattina, ha preceduto l'arrivo a Palazzo Italia, doveAlberto II e' stato ricevuto dal commissario per il PadiglioneItalia, Diana Bracco; qui il principe di Monaco ha voluto farepropri gli impegni previsti dalla Carta di Milano. Alle 15.00,Alberto II ha raggiunto il padiglione del Kazakistan dove e'stato accompagnato in un'approfondita visita da una guidaufficiale dello spazio. "Essere presente qui a Expo Milano,come a tutte le esposizioni - ha detto il principe lasciando ilpadiglione - e' molto importante per noi soprattutto per i temiaffrontati, perche' riguardano il futuro di tutti. Come quellodella nutrizione a Milano e dell'energia il Kazakistan nel2017. Il principato di Monaco - ha aggiunto - da anni affrontaquesti temi, insieme a quello della lotta alla fame,dell'agricoltura, con tanti programmi portati avanti anchedalla nostra fondazione. Quindi e' normale per noi parteciparea questa Expo e fare vedere cosa fa il principato su questitemi". (AGI).