Al via conferenze Mibact su settore cultura

(AGI) - Roma, 28 mag. - #ConservareperRicordare e' il ciclo dinove incontri sull'eccellenza italiana nell'ambito dellacultura che ha organizzato il ministero dei Beni e delleAttivita' Culturali e del Turismo in occasione di Expo 2015.Con questi appuntamenti, che si terranno a Milano dal 6 giugnoal 30 ottobre (presentazione il 5 giugno), il dicastero delCollegio Romano intende offrire uno scorcio sulle competenzeitaliane in materia di conservazione e protezione del propriopatrimonio culturale. L'iniziativa, spiegano dal ministero,sara' realizzata in collaborazione con gli istituti centraliper la conservazione e il restauro, scuole in grado didiffondere

(AGI) - Roma, 28 mag. - #ConservareperRicordare e' il ciclo dinove incontri sull'eccellenza italiana nell'ambito dellacultura che ha organizzato il ministero dei Beni e delleAttivita' Culturali e del Turismo in occasione di Expo 2015.Con questi appuntamenti, che si terranno a Milano dal 6 giugnoal 30 ottobre (presentazione il 5 giugno), il dicastero delCollegio Romano intende offrire uno scorcio sulle competenzeitaliane in materia di conservazione e protezione del propriopatrimonio culturale. L'iniziativa, spiegano dal ministero,sara' realizzata in collaborazione con gli istituti centraliper la conservazione e il restauro, scuole in grado didiffondere la tradizione italiana del restauro in tutto ilmondo, unitamente al monastero di Santa Scolastica di Subiaco ealla Soprintendenza Speciale di Pompei, Ercolano e Stabia. (AGI) - Roma, 28 mag. - Il ciclo di conferenze,sottolineano ancora dal Mibact, vedra' quindi la partecipazionedei piu' qualificati esperti del settore e sara' un'occasioneunica per incontrarsi e dibattere sullo stato dell'arte, maanche una rara possibilita', per il pubblico menospecialistico, di gettare uno sguardo dentro un settore in cuil'Italia e' un esempio. Il ciclo sara' aperto il 6 giugnodall'incontro 'Venti di guerra, calamita' naturali: salvare lamemoria', un tema di drammatica attualita' che verra'analizzato attraverso il lavoro altamente qualificato, duro maappassionante, dei nostri restauratori presenti nelle zone piu'difficili del pianeta. La seconda conferenza, in programma il28 giugno, s'intitola 'Subiaco 1465. Il primo libro stampato inItalia. Umberto Eco racconta?' ed e' organizzata incollaborazione con il monastero di Santa Scolastica di Subiaco,ricorrendo quest'anno il 550esimo dell'introduzione dellastampa in Italia e della nascita dell'editoria. La terzaconferenza, il 10 luglio, sara' 'Il manufatto rivive. Dall'arte al design', e intende porre in dialogo laconservazione con la rinascita, la tutela con la celebrazionedell'opera, con l'obiettivo di trasmettere quel saper fare cherappresenta uno storico primato italiano. La quarta conferenza,'Il restauro italiano fa scuola nel mondo. La grande bellezzasi salva cosi'', si terra' il 17 luglio e dira' cosa e' oggi ilrestauro e come si diventa restauratori anche attraverso leesperienze dirette degli studenti, dei docenti e deirestauratori. La quinta conferenza, il 18 settembre, s'intitola'Il viaggio dei capolavori. La salvaguardia delle opere durantei trasporti'. Affrontera' le criticita' della movimentazione diun oggetto delicato e unico, come e' sempre un manufattoartistico, e i contributi della scienza e delle nuovetecnologie. La sesta conferenza, il 25 settembre, sara' 'Giottoin restauro: dalle Croci dipinte fiorentine alle Cappelle Bardie Peruzzi' e ha l'obiettivo di aiutare a scoprire come eperche' Giotto ha rivoluzionato la pittura italiana alla finedel Duecento. La settima conferenza, il primo ottobre, sara''Positivo e negativo. Il valore della memoria' e si incentrera'sul valore della fotografia storica come memoria del patrimonioculturale italiano, e piu' in generale della storia italiana.L'ottava conferenza, il 3 ottobre, 'Scoprire Leonardo: irestauri dell'Adorazione dei Magi e della Sala delle Asse',guardera' all'arte di Leonardo attraverso il prisma dei dueinterventi di restauro attualmente in corso. La nona e ultimaconferenza, il 30 ottobre, sara' 'Pompei: un grande cantiereper la conoscenza, la conservazione, la fruizione', eillustrera' uno dei simboli del riscatto del patrimonioculturale italiano su cui piu' punta la recente azione delMibact. Le conferenze, inclusa quella di presentazione del 5giugno, si terranno tutte nella Sala della Passione dellaPinacoteca di Brera di Milano, ad eccezione della secondaconferenza (28 giugno) che si svolgera' presso la BibliotecaNazionale Braidense in Sala Maria Teresa. (AGI).