Ultra': fidanzata Ciro, facciamo si' che non accada piu'

(AGI) - Napoli, 27 giu. - "Ciro era un ragazzo, non un ultra'.Facciamo si' che non accada piu' ad altri giovani". Cosi' lafidanzata di Ciro Esposito, Simona, durante il rito funebre peril ragazzo morto dopo 50 giorni di agonia per le feriteriportate a Roma durante gli scontri tra ultra' a ridosso delmatch Napoli-Fiorentina del 3 maggio scorso. Simona ha ancheletto una sua lettera al fidanzato scomparso. (AGI).

(AGI) - Napoli, 27 giu. - "Ciro era un ragazzo, non un ultra'.Facciamo si' che non accada piu' ad altri giovani". Cosi' lafidanzata di Ciro Esposito, Simona, durante il rito funebre peril ragazzo morto dopo 50 giorni di agonia per le feriteriportate a Roma durante gli scontri tra ultra' a ridosso delmatch Napoli-Fiorentina del 3 maggio scorso. Simona ha ancheletto una sua lettera al fidanzato scomparso. (AGI).