Spazio: Italia pronta a ritornarci, altri 2 lanci entro 2020

(AGI) - Roma, 11 giu. - A poche ore dal rientro sulla terra diSamantha Cristoforetti, prima astronauta italiana ad essereandata nello spazio, cresce l'attesa per conoscere chi sara' ilprossimo coinquilino italiano sulla Stazione SpazialeInternazionale. Due sono le cose certe di una notevolerilevanza. La prima e' che l'Italia vanta la squadriglia diastronauti piu' numerosa d'Europa; la seconda e' quella che,grazie ad accordi stretti dall'Asi a livello internazionale conl'agenzia spaziale europea (Esa) e la stessa Nasa, sembranoessere possibili altri due lanci entro il 2020. Del parco degli astronauti italiani ancora in attivita'fanno

(AGI) - Roma, 11 giu. - A poche ore dal rientro sulla terra diSamantha Cristoforetti, prima astronauta italiana ad essereandata nello spazio, cresce l'attesa per conoscere chi sara' ilprossimo coinquilino italiano sulla Stazione SpazialeInternazionale. Due sono le cose certe di una notevolerilevanza. La prima e' che l'Italia vanta la squadriglia diastronauti piu' numerosa d'Europa; la seconda e' quella che,grazie ad accordi stretti dall'Asi a livello internazionale conl'agenzia spaziale europea (Esa) e la stessa Nasa, sembranoessere possibili altri due lanci entro il 2020. Del parco degli astronauti italiani ancora in attivita'fanno parte Paolo Nespoli e Roberto Vittori, rientrati l'ultimavolta dallo spazio nel maggio 2011, Luca Parmitano edovviamente Samantha Cristoforetti. In attesa dellacomunicazione ufficiale dell'Agenzia Spaziale Italiana chedovrebbe avvenire in autunno, per gli ambienti spazialid'Europa il favorito per partire nel 2017 e' il siciliano LucaParmitano. Viene indicata anche una data di partenza, il 30maggio 2017 con la nuova versione della navicella Soyuz, laMS-05 (Expedition 52). Accanto al nome del 38enne maggioredell'Aeronautica Militare Italiana originario di Paterno', c'e'gia' quello del 41enne americano Jack Fischer. Attualmente e'in corso di definizione il nome del comandante della navicellacon a bordo l'italiano ma sara' un cosmonauta dell'agenziarussa Roscosmos. Per Parmitano si tratterebbe della seconda missionespaziale, ad esattamente tre anni dalla prima datata 28 maggio2013 - 11 novembre 2011. Nel corso dei 166 giorni di permanenzain orbita, Luke Skywalker fu il primo dei cinque astronautiitaliani ad andare nello spazio ad effettuare attivita'extraveicolari. .