Siria: Rohani, tutti accettano che Assad resti; no di Hollande

(AGI) - New York, 27 set. - Il presidente iraniano, HassanRohani, ha affermato che c'e' un generale consenso sul fattoche Bashar al-Assad deve restare al potere in Siria. "Ritengoche oggi tutti abbiano accettato che il presidente Assad debbarestare in modo che possiamo combattere il terrorismo", hadichiarato Rohani in un'intervista alla Cnn. In un'altraintervista alla tv Npr, lo stesso Rohani si e' dettodisponibile a discutere "un piano d'azione" per la Siria "unavolta che sara' finita la guerra e che i terroristi dell'Isissaranno stati espulsi dalla Siria". Le parole di Rohani suAssad

(AGI) - New York, 27 set. - Il presidente iraniano, HassanRohani, ha affermato che c'e' un generale consenso sul fattoche Bashar al-Assad deve restare al potere in Siria. "Ritengoche oggi tutti abbiano accettato che il presidente Assad debbarestare in modo che possiamo combattere il terrorismo", hadichiarato Rohani in un'intervista alla Cnn. In un'altraintervista alla tv Npr, lo stesso Rohani si e' dettodisponibile a discutere "un piano d'azione" per la Siria "unavolta che sara' finita la guerra e che i terroristi dell'Isissaranno stati espulsi dalla Siria". Le parole di Rohani suAssad stridono con quanto affermato dal presidente francese,Francois Hollande, nel corso di un colloquio con lo stessoRohani a New York, a margine del summit Onu. "L'Iran e' unattore della regione ma anche un facilitatore", ha dichiaratoil titolare dell'Eliseo secondo quanto riferito da una fontefrancese, "la questione di Assad non puo' essere presentatacome una risposta". .