Procura indaga su spese Marino, lui restituisce 20mila euro

(AGI) - Roma, 7 ott. - Meno di 20mila euro di spese dirappresentanza, spesi dal sindaco di Roma Ignazio Marino inquesti due anni: la cifra sara' interamente restituita dalsindaco "alla citta'". "Di che cosa si preoccupano oggi iromani - scrive Marino in una nota - Dei rifiuti, dei trasportipubblici o degli scontrini delle mie cene di lavoro? Ciascunosi dia la sua risposta e sono convinto che la stragrandemaggioranza dei cittadini sia interessata ai problemi di Roma.Di questo mi sono occupato anche oggi. Ma non e' mia abitudineeludere i problemi e sono

(AGI) - Roma, 7 ott. - Meno di 20mila euro di spese dirappresentanza, spesi dal sindaco di Roma Ignazio Marino inquesti due anni: la cifra sara' interamente restituita dalsindaco "alla citta'". "Di che cosa si preoccupano oggi iromani - scrive Marino in una nota - Dei rifiuti, dei trasportipubblici o degli scontrini delle mie cene di lavoro? Ciascunosi dia la sua risposta e sono convinto che la stragrandemaggioranza dei cittadini sia interessata ai problemi di Roma.Di questo mi sono occupato anche oggi. Ma non e' mia abitudineeludere i problemi e sono stufo di tutte queste polemiche. Inquesti due anni ho speso con la carta di credito messa a miadisposizione dal Comune meno di 20.000 euro per rappresentanza,e li ho spesi nell'interesse della citta'". (AGI)