Isis: Ong, decapitati 4 combattenti curdi; 3 erano donne

(AGI) - Londra - Gli jihadisti sunniti dello Stato islamico(Isis) hanno decapitato 4 combattenti curdi, di cui tre eranodonne, catturati durante gli scontri nella zona dell'enclavesiriana di Kobane. Lo ha riferito l'Osservatorio siriano per idiritti umani, precisando che le teste dei miliziani sono stateesposte nella citta' di Jarablis. Gli jihadisti, ha aggiuntol'Ong basata a Londra, continuano ad avanzare da est e ora c'e'solo una valle tra loro e Kobane. Dall'avvio dell'offensiva il16 settembre scorso, l'Isis ha preso il controllo di non menodi 70 villaggi, costringendo 200mila civili curdi alla fuga. .

(AGI) - Londra - Gli jihadisti sunniti dello Stato islamico(Isis) hanno decapitato 4 combattenti curdi, di cui tre eranodonne, catturati durante gli scontri nella zona dell'enclavesiriana di Kobane. Lo ha riferito l'Osservatorio siriano per idiritti umani, precisando che le teste dei miliziani sono stateesposte nella citta' di Jarablis. Gli jihadisti, ha aggiuntol'Ong basata a Londra, continuano ad avanzare da est e ora c'e'solo una valle tra loro e Kobane. Dall'avvio dell'offensiva il16 settembre scorso, l'Isis ha preso il controllo di non menodi 70 villaggi, costringendo 200mila civili curdi alla fuga. .