Iraq: decine morti nel sud scontri esercito e ribelli sciiti

(AGI) - Baghdad - L'esercito iracheno, fedele al governo delpremier sciita Nouri al Maliki, ha attaccato le basi dellosceicco sciita al Sarkhi al Husseini a Kerbala e Diwaniya, nelsud dell'Iraq. L'offensiva, che secondo fonti locali ha gia'fatto decine di morti e feriti, e' stata ordinata perche' losceicco si e' rifiutato di accettare la fatwa emessadall'ayatollah Ali al Sistani che invitava gli sciiti acombattere contro la rivolta sunnita in corso nel nord delPaese. .

(AGI) - Baghdad - L'esercito iracheno, fedele al governo delpremier sciita Nouri al Maliki, ha attaccato le basi dellosceicco sciita al Sarkhi al Husseini a Kerbala e Diwaniya, nelsud dell'Iraq. L'offensiva, che secondo fonti locali ha gia'fatto decine di morti e feriti, e' stata ordinata perche' losceicco si e' rifiutato di accettare la fatwa emessadall'ayatollah Ali al Sistani che invitava gli sciiti acombattere contro la rivolta sunnita in corso nel nord delPaese. .